Elezioni Europee, i possibili nomi della lista PD circoscrizione Sicilia/Sardegna

Elezioni Europee, i possibili nomi della lista PD circoscrizione Sicilia/Sardegna

Il 25 maggio, data dell’elezioni europee, è sempre più vicino e il Partito Democratico inizia ad organizzarsi.

Elezioni europee 2014Il 13 aprile si approveranno le liste che entro il 15 verranno presentate presso la Corte d’Appello, si prevede una campagna elettorale dal taglio comunicativo forte e preciso ma ancora è tutto top secret e vi sarà una direzione nazionale ad hoc per spiegare il tutto.

Una cosa si è già decisa nelle stanze del Nazareno, infatti, nel simbolo del PD per queste elezioni europee non verrà inserito il cognome del segretario nazionale Renzi. Obiettivo principale esser la seconda delegazione del Pse. Il 20 maggio sarà organizzato un grande evento sull’Europa a Palermo con la presenza di Martin Schulz, il candidato dei socialisti europei alla presidenza della Commissione europea.

E in Sicilia?

Alla circoscrizione Sicilia – Sardegna toccano 8 seggi e il listino del PD ancora non ha preso forma nella sua interezza. Sicuro candidato per la Sardegna sarà l’ex presidente della regione Sardegna Renato Soru. Dopo la risposta negativa per scindere il collegio in due, il Pd sardo risponde con una forte ed unica candidatura.

Altri nomi sicuri sono: il Presidente della commissione Affari generali all’Ars Antonello Cracolici,  il Sindaco di Agrigento e Presidente dell’assemblea regionale del Pd Marco Zambuto, l’ex segretario regionale Pd Giuseppe Lupo.

E le donne?

Possibile è la candidatura dell’europalamentare e presidente della commissione CRIM Sonia Alfano. Ancora in dubbio la candidatura del Sindaco di Lampedusa Giusi Nicolini, la sua sarebbe una candidatura gradita da gran parte del partito in Sicilia e dallo stesso segretario nazionale Matteo Renzi. La Nicolini, con la sua tenacia e laboriosità, potrebbe far la differenza in ambito europeo soprattutto sul tema “migranti nel Mediterraneo”.

E poi vi è il caso Giuseppe Lumia. Le parole del segretario regionale del Pd Raciti sono state lapidarie nei suoi confronti: “Alle europee si rispetti il limite dei mandati”. Un vero stop alla candidatura di Lumia!

Oggi a difesa di Lumia interviene il presidente onorario dei Democratici riformisti per la Sicilia (Prs) Totò Cardinale che ribadendo il forte legame a livello nazionale con il Pd ha dichiarato: “Questo nostro movimento politico dovrà avere anche un riferimento nelle liste per le prossime elezioni europee. Ciò lo chiediamo proprio al Pd affinché nelle candidature ci sia la massima apertura possibile e nella lista venga inserita una personalità politica importante com’è Beppe Lumia”.

Il caso Lumia, che domani subirà un’altra forte influenza dal rimpasto della Giunta Crocetta, continua e se passerà il suo nome? Se Lumia sarà inserito in lista (secondo gli addetti ai lavori) a perder il posto potrebbe esser Zambuto.

Per molti il nodo cruciale sulla lista dei candidati Pd per le europee sarà sciolto proprio con il rimpasto di giunta di domani. Il Pd siciliano aspetta ma i singoli tesserati dei circoli chiedono solo buon senso!

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.