Vittorio Sgarbi: “Come assessore in un mese ho già fatto molto per la Sicilia”

Vittorio Sgarbi: “Come assessore in un mese ho già fatto molto per la Sicilia”

«Quando Franco Battiato si è insediato ha detto di non avere trovato neppure un euro? Ha usato una formula retorica. Io ho trovato le condizioni per lavorare bene, in un mese ho già fatto molto per la Sicilia». Lo ha dichiarato Vittorio Sgarbi, assessore regionale ai Beni Culturali nella giunta del governo del governatore Nello Musumeci.

«C’è da sottolineare un aspetto – ha aggiunto Sgarbi – Battiato era assessore al Turismo, io sono assessore ai Beni Culturali e i due assessorati hanno fondi e competenze differenti. Io appena sono arrivato ho trovato un bando da 4 milioni per interventi nei siti culturali, ho stipulato un accordo sindacale che ha permesso di tenere i musei aperti il 25 dicembre e lo stesso accadrà il 1 gennaio, abbiamo già avviato un lavoro importante per il museo Mandralisca, Villa Piccolo, la fondazione Whitaker, per la Venere di Morgantina e per il sito di Selinunte. E tanti altri progetti sono già in cantiere».

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.