Lo zucchero nel vino divide l’Europa. Le regole che danneggiano la nostra agricoltura

Lo zucchero nel vino divide l’Europa. Le regole che danneggiano la nostra agricoltura

Si riaccende la battaglia in Europa sull’uso dello zucchero nel vino. La pratica dello zuccheraggio per arricchire il contenuto alcolico del vino è concessa ai Paesi del Nord Europa (compresa parte della Francia) e vietata ai produttori mediterranei che devono ricorrere ai più costosi mosti d’uva.

I viticoltori del Sud chiedono, nell’ambito delle nuove norme sull’etichettatura, che venga indicato l’uso di zucchero. Proposta bocciata a maggioranza. Dure critiche da Alleanza delle cooperative italiane e dalla Coldiretti.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.