Vacanze Studio: Londra sempre di più al Top tra le mete

Vacanze Studio: Londra sempre di più al Top tra le mete

Oltre il 20% dei genitori italiani premia i propri figli in caso di un andamento scolastico positivo a fine anno con delle vacanze studio e la meta preferita scelta di ragazze e ragazzi è sempre di più l’amatissima Londra. Rispetto al 2017 c’è già stato un aumento del 7% rispetto allo scorso anno con il 38% dei viaggi con fini anche di studio che portano i nostri giovani nel Regno Unito e la stragrande maggioranza proprio nella capitale della Gran Bretagna.

Ovviamente la ragione principale di scegliere una vacanza studio nello United Kingdom, che sia per un bambino di elementari e medie fino ai ragazzi universitari ed anche di molti over 25, è quello di poter parlare sia negli istituti preposti che al di fuori, l’inglese in maniera continuativa e nel frattempo approfondirne le regole dello scritto con tutti docenti preparati e di madre lingua. Ricordiamo che l’inglese non è soltanto la lingua di Inghilterra, USA, Australia e molti altri paesi anglosassoni ma è anche l’idioma del mondo globalizzato contemporaneo, la seconda lingua di miliardi di persone con cui così poter interagire anche nel mondo del lavoro senza particolari problemi.

Grazie ai tanti voli disponibili per Londra da gran parte dei nostri aeroporti sparsi su tutto il territorio nazionale, oramai da tutte le parti d’Italia si parte per la rinoamta city senza sostanziali differenze tra regione e regione. Per chi non si fosse mai avventurato nella metropoli londinese o più in generale in Inghilterra qualche utile e semplice consiglio di viaggio: premunitevi di un adattatore della corrente. Le loro prese sono differenti dalle nostre e per mettere in carica i nostri tablet, smartphone e computer portatili, è necessario questo accessorio. Lo trovate anche a Londra ma vi assicuriamo che comprarlo in Italia è decisamente più economico.

Attenzione anche all’abbigliamento: le temperature londinesi sono decisamente differenti dalla stragrande maggioranza delle città italiane. Le minime a luglio e agosto sono intorno ai 14 gradi di media e le massime intorno ai 23. Ed ovviamente non dimenticate mai quello che viene considerato il miglior amico che si può avere a Londra: l’ombrello! In qualsiasi periodo dell’anno la possibilità di una repentina pioggia è sempre piuttosto elevata quindi è meglio prevenire con l’ombrello piuttosto che doversi curare un brutto raffreddore.

Per divertirsi a Londra poi c’è soltanto l’imbarazzo della scelta. Dalla vita notturna dei club con i migliori DJ del mondo ai festival e concerti destinati agli appassionati di qualsiasi genere musicale, passando per monumenti e musei tra i i più visitati dai turisti senza dimenticare le bellezze naturali di alcuni meravigliosi parchi.

Se poi sentite nostalgia di casa a tavola, possiamo tranquillizzarvi subito. A Londra sono presenti un numero davvero elevato di ristoratori italiani che propongono le tipicità dell’enogastronomia nazionale con varie attività specializzate anche per regione. Londra però è una delle città più cosmopolite del pianeta e quindi non sprecate l’occasione di provare anche le specialità provenienti da tutti i continenti per un giro del mondo culinario che in ben poche altre città potreste fare.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.