Ex Province siciliane, elezioni il 30 giugno. Votano consiglieri e sindaci

Ex Province siciliane, elezioni il 30 giugno. Votano consiglieri e sindaci

La giunta regionale siciliana ha fissato l’elezione dei presidenti e dei consigli di sei Liberi consorzi e dei consigli metropolitani di Palermo, Catania e Messina, nonché del Consiglio consortile, per il prossimo 30 giugno.
Essendo elezioni di secondo livello, andranno al voto i consiglieri comunali e i sindaci dei comuni delle province siciliane, ad eccezione di quelli sciolti per mafia.

Il calendario prevede che entro il 16 maggio 2019 vi sia il decreto del presidente della Regione Siciliana di indizione dei comizi elettorali, che entro cinque giorni dal decreto presidenziale vi sia la costituzione dell’ufficio elettorale composto da tre segretari generali e un dirigente di uno dei comuni interessati, mentre, la presentazione delle candidature per l’elezione del presidente e dei consiglieri dovrà avvenire dal 9 al 10 giugno 2019. Il 30 giugno è il giorno del voto dalle ore 7 alle ore 22, mentre, lo spoglio delle schede inizierà il giorno dopo alle 8.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.