Sicurezza stradale, domani sindaci e consiglieri insieme sulla Palermo – Sciacca

<strong>Sicurezza stradale</strong>, domani sindaci e consiglieri insieme sulla Palermo – Sciacca

Sicurezza stradale, domani sindaci e consiglieri insieme sulla Palermo – Sciacca.
Volantinaggio sulla Fondovalle, Botta: “Anche a Menfi troppe vite spezzate”

Sicurezza stradale, domani sindaci e consiglieri insieme sulla Palermo - Sciacca Volantinaggio sulla Fondovalle, Botta: “Anche a Menfi troppe vite spezzate”
Sicurezza stradale, domani sindaci e consiglieri insieme sulla Palermo – Sciacca
Volantinaggio sulla Fondovalle, Botta: “Anche a Menfi troppe vite spezzate”

Una manifestazione per sensibilizzare gli automobilisti che percorrono la Statale 624, la “Fondovalle” Palermo – Sciacca più volte macchiata dal sangue di vittime di incidenti stradali, ma anche per chiedere alle autorità competenti più sicurezza.

Il sindaco di Menfi, Michele Botta, prenderà parte all’iniziativa promossa dal Comune di San Cipirello prevista per domani 8 marzo. L’iniziativa – che verrà realizzata in collaborazione col personale Anas e la Polizia Municipale – prevede un presidio nel piazzale di contrada Balletto al chilometro 32,500 della Statale 624: i partecipanti faranno rallentare i veicoli provenienti da entrambe le direzioni con apposita segnaletica, distribuendo volantini contro l’alta velocità su strada, causa principale degli incidenti.

“Purtroppo – dice Botta – anche Menfi conta troppe vite spezzate sulla Palermo – Sciacca ed è per questo che partecipiamo alla manifestazione di sensibilizzazione che chiede anche alle autorità competenti di intervenire per potenziare l’illuminazione degli svincoli e un’adeguata segnaletica, soprattutto nei tratti in cui la nebbia riduce la visibilità”.

La manifestazione di domani prenderà il via alle 9 con il raduno dei partecipanti tra contrada Pesa Pubblica e via Berlinguer a San Cipirello; dalle 10.30 alle 13 (per non penalizzare i pendolari) la manifestazione entra nel vivo nel piazzale di contrada Balletto sulla Statale 624.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.