Pesca, caro gasolio: arriva l’ok al fermo biologico anticipato

Pesca, caro gasolio: arriva l’ok al fermo biologico anticipato

Il consiglio regionale della pesca ieri ha dato il via libera al fermo biologico anticipato. A partire da lunedì prossimo 21 marzo le imbarcazioni, sia di strascico sia di volante, potranno fermarsi per 30 giorni.

Il decreto, che sarà emanato a breve dall’assessore regionale Toni Scilla, tende a tutelare le marinerie siciliane dal caro gasolio che sta mettendo in ginocchio tutto il settore.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.