Wheelchair Hockey: I Leoni Sicani ripescati in A1

<strong>Wheelchair Hockey</strong>: I Leoni Sicani ripescati in A1

Last updated on Ottobre 14th, 2012 at 12:04 pm

Leoni Sicani

Adesso è ufficiale, i Leoni Sicani sono stati ripescati in Serie A1.

In apertura della stagione sportiva 2012/13, la Federazione Italiana Wheelchair Hockey, visto il continuo aumento delle squadre iscritte al campionato, ha deciso di ampliare la composizione della Serie A1, portandola da 10 squadre della scorsa stagione, alle 12 di quest’anno, così facendo sono stati ripescati sia i Leoni Sicani che i Tigers Bolzano, rispettivamente terzi e quarti classificati della Serie A2 passata. Un finale a sorpresa che sancisce due anni di attività straordinari del team delle Terre Sicane, formati da un gruppo di ragazzi che in pochissimo tempo si sono ritrovati sul palcoscenico delle grandi sfide.

I Leoni Sicani, unico club siciliano presente nella massima serie, sono stati inseriti nel girone A che vede come avversari i Thunder Roma campioni d’Italia in carica, l’Albalonga Darco Sport del mister della nazionale Michele Fierravanti, i Rangers Bologna vice campioni d’Italia nel biennio fra il 2010 e 2011, i Blue Devils Genova guidati dalla stella Andrea Ronsval e infine la Vitersport Viterbo vincitrice del campionato di A2 e già avversaria dei Leoni due anni fa. Un girone di ferro che la squadra delle Terre Sicane dovrà sfruttare per fare esperienza e crescere tecnicamente, avendo come obiettivo della stagione la permanenza nella massima serie. L’ultima classificata infatti, verrà retrocessa in A2 mentre le prime due squadre del girone andranno a disputare le finali a Lignano Sabbiadoro a fine maggio, dove si contenderanno lo scudetto con le qualificate del girone B.

Alle porte c’è un campionato stellare, dove città come Roma, Bologna, Genova, verranno a confrontarsi con una piccola realtà che in soli due anni ha saputo costruire qualcosa di incredibile, un risultato che rappresenta una ricchezza per tutto il territorio della Valle del Belice. Il campionato che avrà inizio probabilmente a novembre, vedrà il team giallo-verde impegnato in cinque trasferte e altrettante partite casalinghe, dove il magnifico pubblico della scorsa stagione potrà fare la differenza.

L’Associazione Sportiva di hockey in carrozzina spera nell’aiuto delle istituzioni e nella sensibilità di qualche sponsor per affrontare al meglio un campionato ricco di impegni e di grandi sfide.
Giacomo Lanzarone

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.