Salone del Gusto e Terra Madre 2012. Slow Food in Sicilia, fondamentale la centralità del cibo, legalità, paesaggio e salute

<strong>Salone del Gusto e Terra Madre 2012</strong>. Slow Food in Sicilia, fondamentale la centralità del cibo, legalità, paesaggio e salute

Last updated on Ottobre 28th, 2012 at 09:10 am

Programma delle attività che presentano la Sicilia al Salone del Gusto e Terra Madre 2012.

Daniele Buttignol
Segretario Nazionale
Slow Food Italia

Un programma ricco, che dà modo di vivere appieno la straordinarietà e la grande biodiversità (di cibi , di culture, di tradizioni) di questa terra, tema conduttore e cornice per le attività che si svolgono all’interno dello spazio
regionale.

Slow Food in Sicilia, ritenendo fondamentale la centralità del cibo, ha individuato nella legalità, nel paesaggio e nella salute, le tre priorità di intervento. Il tema della legalità è strettamente legato alla lotta che molti produttori e associazioni, sostengono quotidianamente, contrapponendosi a logiche mafiose.

Slow Food vuole essere in prima linea al loro fianco non solo con la propria testimonianza, ma con progetti concreti. Il tema del paesaggio è fondamentale per una terra ricchissima di beni paesaggistici di grande rilievo, troppo spesso preda di speculazioni che rischiano di sottrarre intere aree, un tempo tra le più fertili del Mediterraneo, alla collettività e alle future generazioni.

Il tema della salute è fondamentale ed è anche legato alla rilevante presenza di Presìdi Slow Food nel territorio siciliano che, come tutte le piccole produzioni agricole sostenibili, rappresentano una risorsa importante per migliorare sotto il profilo della salute la nostra alimentazione.

Vogliamo sottolineare come, anche attraverso la “Dieta Mediterranea” una alimentazione sana e di qualità possa anche essere un modello di prevenzione. Come potrete vedere sono tante le persone che hanno collaborato per mettere insieme le molte attività e gli appuntamenti di approfondimento. Le voglio ringraziare tutte.

In particolare mi preme ringraziare Dario Cartabellotta, Dirigente Generale dell’Assessorato delle Risorse Agricole ed alimentari, per le idee e la grande disponibilità messa in campo da tutta la squadra della Regione Siciliana.

 

Daniele Buttignol

Segretario Nazionale Slow Food Italia

 

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.