Regionali Sicilia 2012. La vittoria di Rosario Crocetta vista dall’estero

<strong>Regionali Sicilia 2012</strong>. La vittoria di Rosario Crocetta vista dall’estero

Last updated on Dicembre 15th, 2013 at 12:01 pm

La vittoria di Rosario Crocetta vista dall’estero

Molte volte il giudizio su un fatto o un personaggio è influenzato fortemente dal nostro essere italiani o siciliani. C’è la stampa nazionale che può essere influenzata da certi poteri o da certe ideologie e molte volte il giudizio è di parte o comunque non obiettivo. Solo in pochi hanno questo dono che nel nostro paese è raro. Proprio per questo vediamo cosa hanno detto i più importanti mass media esteri sul nuovo Governatore della Sicilia Crocetta e sul boom del Movimento 5 Stelle.

IN AMERICA – In America «le elezioni in Sicilia, nuovo colpo a Berlusconi» titola la «Bbc» mentre «Il voto in Sicilia scuote l’Italia» è il titolo del «Financial Times» che, soffermandosi sul M5S, evidenzia come «un nuovo partito guidato da un comico si sia imposto come una forza politica credibile dopo aver cavalcato l’ondata di rabbia contro i partiti tradizionali e l’austerità del governo».

IN AUSTRALIA – Il «Camberra Times» scrive «un omosessuale colpito da tre promesse di morte dalla mafia è il primo governatore omosessuale della Sicilia grazie a delle elezioni che mostrano il centro sinistra forte a scapito di Silvio Berlusconi e del suo partito di destra».

IN INGHILTERRA – Il «Guardian» titola «La Sicilia pronta per il primo governatore gay» e descrive Rosario Crocetta come «un politico che si è fatto un nome scendendo in campo contro la mafia».

IN FRANCIA – Il quotidiano «Le Monde» scrive «Elezioni regionali in Sicilia, la sinistra in testa» sottolineando «l’impressionante» percentuale del M5S e un voto che «si annuncia come un colpo al partito di Berlusconi». «Le Figaro» invece si sofferma su come «il partito di Berlusconi non segue più il suo leader». Per «Liberation» le elezioni in Sicilia «sono una sconfitta storica per il partito di Berlusconi».

IN GERMANIA – In Germania ci si sofferma di più sull’astensione dei siciliani. «Dai siciliani poco interesse per le elezioni», osserva il quotidiano «Tagesschau» prevedendo come il risultato possa essere «una tendenza per le elezioni della prossima primavera».

IN SVIZZERA – In Svizzera il «Corriere del Ticino» definisce «storica la vittoria del PD in Sicilia» definendo «inedito il risultato dei grillini»

IN SPAGNA – In Spagna si sottolinea la figura di Crocetta, infatti, «El Paìs» titola «la sinistra antimafia governa in Sicilia» e l’ «ABC» scrive  «La Sicilia avrà il suo primo governatore gay con la vittoria della sinistra».

IN PORTOGALLO – In Portogallo il quotidiano «Publico» titola «Il Centro-sinistra vince le elezioni in Sicilia con candidato anti-mafia».

 

Alfonso Fiumarella

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.