“Aspettando Expo 2015”. Workshop itineranti

<strong>“Aspettando Expo 2015”</strong>. Workshop itineranti

Nella cornice del Parco delle Madonie si è svolto il Workshop “Aspettando l’Expo 2015 – Identità Salute e Sviluppo” presso l’Eremo di Liccia, a Castelbuono (PA).

Expo 2015Il Workshop, realizzato grazie alla creazione di un forte partenariato tra il Parco delle Madonie e l’Istituto della Dieta del Mediterraneo (I.Di.Med.) e con la collaborazione di Enti di Ricerca, di Formazione e di servizio, pubblici e privati, sotto il patrocinio dell’Assessorato Regionale alle Risorse Agricole e Alimentari, ha come caratteristica peculiare la divulgazione agli operatori del settore delle innumerevole potenzialità di sviluppo, promozione e valorizzazione dell’identità territoriale con particolare attenzione agli “stili di vita sani” come Modelli di sviluppo sostenibile.

L’incontro, ha affrontato una serie di problematiche insite nella creazione di strategie di marketing territoriale propulsive per la vocazione turistica e migliorare le condizioni occupazionali degli operatori del settore per favorirne l’adattabilità e, quindi, la permanenza nel mercato del lavoro.

Oggi le malattie del Benessere (diabete, ipertensione, ipercolesterolemia, obesità, sindromi metaboliche …) rappresentano una vera a propria Pandemia che esorta a “riscrivere” lo sviluppo socio-economico della nostra Sicilia, terra dove nasce il modello esportabile di salute costituito dalla: la dieta tradizionale mediterranea.

Sono stati inoltre programmati una serie di Workshop itineranti su “Aspettando l’Expo 2015 – Identità Salute e Sviluppo” aventi come ambiti di intervento
– La Comunità ha coscienza del valore del suo “territorio e del suo stile di vita”;
– Gli operatori e i Giovani sono pronti a scendere in campo per trasformarsi in catalizzatori di sviluppo;
– I prodotti agroalimentari sono pronti per essere internazionalizzati;
– Le strutture di accoglienza (alberghi, ristoranti, Agriturismi, B&B) sono pronte ad accogliere i turisti;
– Le risorse e i beni materiali e immateriali del territorio sono facilmente fruibili;
– Le istituzioni sono garanti e registi di sviluppo etico, integrato, sostenibile e partecipato.

Una prima sezione del Workshop intende affrontare i temi forti intorno ai quali concentrare l’attenzione
• Expo 2015: internazionalizzazione e strategie per lo sviluppo del territorio – progetti transazionali IRES;
• Salute e Benessere della comunità. Ricerca e sviluppo – – I.Di-Med.;
• Progetti di sviluppo integrato e sostenibile –So.Svi.Ma. S.p.A.;
• Export internazionale dei prodotti siciliani. L’esperienza nel settore – ISAS Palermo.
• Le identità territoriali: genius loci – Libera Università dei Saperi e dei Sapori (LURSS Onlus).

Il workshop rappresenta un punto di avvio. In fatti è stato sottoscritto un protocollo di intesa funzionale alla realizzazione di un programma di interventi condiviso e partecipato in vista dell’Expo 2015, per sensibilizzare e creare strumenti innovativi di gestione delle imprese nell’ottica di uno sviluppo sostenibile, al fine di favorire la crescita di competitività delle aziende del territorio.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.