Enna. Chef per una sera al viale

<strong>Enna</strong>. Chef per una sera al viale

I° concorso enogastronomico amatoriale.

L’evento si svolgerà il 14 e 15 settembre 2013 al viale 4 novembre a Enna.

concorso enogastronomico amatorialeL’obiettivo è quello di valorizzare il territorio e i prodotti tipici e riunire tutte le aziende enogastronomiche, gli amatori di tutte le età in una gara all’insegna della passione per il buon cibo e l’ amore per i fornelli. – All’interno della manifestazione spazio alla presentazione del percorso di programmazione partecipata GeniusLoci De.Co. Sicilia elaborato dalla Libera Università Rurale dei Saperi & dei Sapori. La Manifestazione organizzata da: Associazione Arte Cucina Enna, Associazione Internazionale Wine Fashion Euroipe, Denominazione Comunale DeCo Sicilia, Accademia Della Cucina Siciliana.

Un programma ricco di appuntamenti si inizia sabato 14 Settembre con il seminario Le De.Co. per-la valorizzazione dell’identità del territori. A seguire
-Mostra mercato e percorso agra alimentare e cibo di strada, consorzio terra amica e accademia della cucina siciliana made in Sicilia
-ore 20,00 realizzazione sculture vegetali –
20,30 Sfilata acconciature uomo e moda –
– 21,30 I° concorso amatoriale CHEF PER UNA SERA AL VIALE. Prima selezione dei concorrenti –
Domenica 15 settembre
ore 19,00 percorso agro alimentare e cibo di strada made in Sicilia Accademia Della cucina siciliana, e consorzio terra amica
– 19,30. Sfilata di acconciatura trucco e moda donna.
– 20,30-dimostrazione dei lavori zucchero artistico e Cake Design.
– 21,00 Presentazione piatti realizzati nella tradizione e tipicità del territorio siciliano degli Chef professionisti. Gli chef professionisti sono fuori concorso.
– 21,30-Finale I° concorso amatoriale CHEF PER UNA SERA AL VIALE.
– 22,30 Premiazione di tutti i concorrenti.
– La manifestazione sarà trasmessa in diretta tramite la WEB TV e schermo gigante.

Al seminario di apertura della manifestazione Parteciperanno il Sindaco della Città Paolo Garofalo, Giovanni Bilello, Giuseppe Bivona, Giovanni Di Bella, Nino Sutera i lavori saranno moderati da Marika Orlando editore, presidente Associazione internazionale Wine Fashion Europe- concluderà i lavori Francesca Cerami Segretaria generale dell’I.DI MED.

Per Giuseppe Bivona, Presidente Lurss Onlus, i prodotti locali ottenuti con metodi tradizionali conservano caratteristiche nutritive e salutistiche migliori se confrontati a quelli ottenuti con l’uso di sistemi totalmente industriali. Gli Chef, ma anche gli artefici dell’arte bianca, possono e devono farsi ambasciatori della promozione dei prodotti autoctoni e quindi il mondo enogastronomico oggi più che mai deve creare questo filo conduttore tra buon gusto e gli aspetti salutistici del cibo locale.

Per Nino Sutera, le De.Co (Denominazioni Comunali) nascono da una idea semplice, del grande Luigi Veronelli così le spiegava: “ attraverso la De.Co il “prodotto” del Territorio acquista una sua identità”. Le De.Co rappresentano uno strumento di marketing e di sviluppo del territorio e devono spingere ad invogliare i consumatori ad apprezzare i prodotti tipici del territorio nel territorio stesso d’origine. E’ ovviamente una presa di coscienza che, coinvolge aspetti come Territorio, Tradizioni, Tipicità, Tracciabilità e Trasparenza, in una sola parola CULTURA.

Per Francesca Cerami, la Sicilia deve ritornare ad essere la Patria dello stile di vita della Dieta del Mediterraneo che, fa crescere bene … anche l’economia. Questo è il nostro obiettivo. Ridefinire un modello Siciliano attraverso il territorio per “prepararlo” ad accogliere i Cittadini del Mondo che verranno a conoscerlo in occasione dell’Expo 2015 e negli anni a seguire. Dovremo quindi essere ambasciatori di un nuovo modello partecipato per Nutrire BENE il Pianeta e guadagnargli un nuovo futuro di identità, salute e sviluppo.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.