Angelo Franzò nel palcoscenico degli chef stellati

<strong>Angelo Franzò</strong> nel palcoscenico degli chef stellati

Oltre settanta espositori. 17500 mq di esposizione. Oltre 45mila visitatori in tre giorni. Sono i numeri strabilianti della edizione 2012 di AbbiateGusto, Rassegna enogastronomica nazionale che si tiene ogni anno ad Abbiategrasso (MI).

Chef Angelo Franzò
Chef Angelo Franzò

Le cene si terranno il 22/23/24 novembre 2013 presso L’Annunciata, uno splendido convento del Quattrocento e recentemente restaurato, ospita da sempre l’alta ristorazione. L’appuntamento con i cuochi di eccellenza è stato da subito uno dei punti di forza della manifestazione.

Chef stellati Italiani come Carlo Cracco, Gualtiero Marchesi, Claudio Sadler, solo per citarne alcuni.

In questa edizione vedrà, tra gli altri, anche la presenza dell’emergente executive chef siciliano Angelo Franzò, attuale chef di cucina al Cave Bianche Hotel di Favignana, che con la sua cucina fusion darà un forte contributo culturale alla kermesse. Palermitano, classe 1974, è un figlio d’arte. Il padre era ristoratore, in questi anni e stato menzionato più volte, da riconoscimenti nel settore della ristorazione. Da Escoffier il cuoco dei Re Francesi alle svariate recensioni da giornali e web enogastronomiche rinomate e alle manifestazioni alla difesa e alla rivalutazione dei prodotti Siciliani.

Oggi nuova esperienza chiamato ad AbbiateGusto 2013 dal noto castelvetranese Leonardo Titone che ormai da anni commercializza il Made in Sicily nel Milanese. Lo chef Angelo Franzò in oltre afferma di essere entusiasta da questa in aspettata ma tanto voluta conferma per dare risalto ancora di più ai suoi piatti e alla possibilità di far conoscere la sua cucina.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.