Santa Margherita di Belìce. Ritorna il “Ficodindia Fest”

<strong>Santa Margherita di Belìce</strong>. Ritorna il “Ficodindia Fest”

Venerdì 25, sabato 26 e domenica 27 ottobre, ritorna a Santa Margherita di Belìce il Ficodindia Fest. Tre giorni interamente dedicati al frutto il quale rappresenta l’eccellenza della cittadina del Gattopardo.

corbera_mostra_fotograficaUn weekend di eventi, spettacoli, gare gastronomiche, degustazioni, concerti, musica e folklore.

Si potrà gustare il Ficodindia preparato secondo le ricette della tradizione, in abbinamento ai vini della Cantina Corbera partner di questa importante manifestazione promossa dal Comune di Santa Margherita di Belìce.

Ficodindia e Vino per celebrare il territorio
Durante il Ficodindia Fest sarà possibile degustare tutti i vini Corbera in abbinamento ai piatti tipici a base di ficodindia. Entrambi sono espressione autentica del territorio, e si esaltano a vicenda. Una cucina semplice, autentica dai colori e i profumi sofisticati, realizzata con il prodotto che rappresenta l’eccellenza produttiva Margheritese. Cantina Corbera consapevole del grande valore di questo patrimonio produttivo insieme ai vini diviene protagonista dell’evento in abbinamento ai piatti tipici del nostro territorio. All’interno dei laboratori del gusto i vini fermi saranno abbinati agli antipasti, primi piatti, secondi, contorni, e il moscato sarà ideale insieme a dessert marmellate, torte e gelati.

Non solo degustazioni, sono tante le novità di Cantina Corbera in occasione del

Ficodindia Fest 2013.
Visita in cantina: Prenota il tuo tour
Nei giorni 26 e 27 ottobre, dalle ore 9.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 17.00 sarà possibile visitare la Cantina Corbera, fare un giro lungo i filari del vicino vigneto di Grillo e degustare i vini delle linee Corbera e Le Contrade. Per informazioni e prenotazioni delle visite guidate è necessario inviare una mail a ganci@corberavini.com o chiamare lo 0925.31377.

Degustazione dei Vini di Cantina Corbera
Linea Corbera – In questo territorio così vocato e variegato, Cantina Corbera coltiva sia i più tradizionali vitigni autoctoni che gli internazionali, che qui si presentano con un carattere fortemente distintivo. Dalle uve che crescono nei vigneti siti nelle Province di Agrigento, Trapani e Palermo, nasce una linea di vini monovarietali in cui le singole uve si esaltano in purezza. La linea di vini Corbera si compone dei vitigni siciliani più rappresentativi, Grillo, Inzolia, Nero d’Avola, Nerello Mascalese, caratterizzati da una forte personalità e, dagli internazionali, Syrah, Merlot e Chardonnay.
Linea Le Contrade – Una selezione dei vigneti più rappresentativi ha dato origine alla linea “Le Contrade”. Una linea che rappresenta, già dal nome, la massima esaltazione della territorialità.
Ed è ad Arcera, Contrada di Contessa Entellina, in provincia di Palermo, che crescono le uve di Nero d’Avola. E, sempre nel territorio di Contessa Entellina, a Casalbianco cresce il Syrah migliore.
Ad Isabella, in territorio di Santa Margherita di Belìce, sono selezionate le migliori uve di Grillo e a Gulfotta, di Inzolia.
Sajaro, Contrada di Montevago, produce eccellenti uve di Chardonnay e a Serafino, campagna di Contessa Entellina, sono coltivate le uve di moscato da cui deriva il vino dolce dai profumi straordinari e dai sapori complessi.

Mostra fotografica: “LA MIAVENDEMMIA: uomini, terra, passioni”
I veri protagonisti del lavoro di una cantina cooperativa sono i soci. Sono 711 uomini, di età dai 21 agli 85 anni, la vera forza di Cantina Corbera. Essi coltivano con amore, passione e dedizione in ogni stagione, la terra e i vigneti, e si prendono cura dei frutti che la natura dona. Sono loro i veri responsabili del miracolo che ogni anno accade: produrre vini di ottima qualità rispettando la tradizione e il patrimonio paesaggistico. Una mostra fotografica pensata per i soci, i quali rappresentano l’anima dell’azienda. Uomini e volti che sanno di lavoro, di saggezza, di buonsenso e di amore per le terre tutte ubicate nella Valle del Belìce.
Scatti che raccontano la vita degli uomini Corbera, le storie, le emozioni, i valori che animano la realtà dei viticoltori del Belìce.

Fiat 500… Scatti:
La Fiat 500 rappresenta il simbolo del miracolo economico. Per questo motivo in occasione del raduno di macchine d’epoca che si terrà domenica 27 ottobre, a Santa Margherita di Belìce, Cantina Corbera ha voluto rendere omaggio alla celebre Fiat 500, allestendo in Piazza Matteotti il set fotografico dal titolo “Fiat 500… Scatti” per rivivere i mitici anni 50 in un’atmosfera agreste.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.