Aspettando l’Expo 2015 le tappe siciliane della settimana DESS UNESCO

<strong>Aspettando l’Expo 2015</strong> le tappe siciliane della settimana DESS UNESCO

EDUCAZIONE ALLO SVILUPPO SOSTENIBILE

Le mille declinazioni del patrimonio culturale siciliano sono le vere risorse che possono e devono consentire a questa regione di creare occupazione e sviluppo.

I-Paesaggi-della-BellezzaOccorrono professionalità e buon senso per programmare interventi di promozione integrati, ben lontani dalle logiche di sperpero di risorse pubbliche che hanno caratterizzato le attività di promozione degli anni passati. Le tappe siciliane della “Settimana DESS UNESCO per il Decennio di Educazione allo Sviluppo Sostenibile 18-24 Novembre 2013” che ha come tema “La Dieta del Mediterraneo e i Paesaggi della bellezza: dalla valorizzazione alla creatività”.

L’evento attiva, il sistema organizzativo che, seguendo la scia degli appuntamenti madonita e trapanese, promuoverà e valorizzerà all’Expo 2015 l’identità territoriale siciliana, tramite un’offerta territoriale integrata costituita anche da prodotti tipici della Dieta del Mediterraneo “seguendo – dicono gli organizzatori – il principio della progettazione partecipata e dell’approccio bottom-up aggregando prodotti agroalimentari, servizi turistici ricettivi, patrimonio culturale e naturalistico, salute e benessere.

I partecipanti al Workshop a conclusione degli eventi, sottoscriveranno una convenzione finalizzata all’avvio di rapporti di cooperazione interistituzionale promossi nel più ampio spirito di collaborazione. la sottoscrizione del protocollo, che ha come oggetto il modello di sviluppo promosso dall’ i.Di.Med., basato sul concetto che “La Dieta del Mediterraneo fa crescere bene … anche l’economia”, porterà all’ avvio di un percorso sistemico, integrato e partecipato di sviluppo sostenibile.

All’interno spazio alla presentazione del format GeniusLoci il percorso elaborato dalla Libera Università Rurale Saper&Sapor Onlus.

 

Scarica il programma

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.