De.Co. – il biscotto del pellegrino

De.Co. – il biscotto del pellegrino

Nella splendida cornice di Villa Savoia a Monreale si è svolto l’ evento “La valorizzazione dell’identità del territorio attraverso la De.Co. – il biscotto di Monreale”.

locandina monrealeI lavori moderati dalla Dott.ssa Ivana Calabrese, ha visto la partecipazione del Sindaco della Città, del Dott.Giuseppe Bivona, dell’Arch Antonella Italia, del Prof Luigi Parello e del Dott Nino Sutera, le conclusioni della Prof.ssa Alessandra Carrubba.

Seminario informativo, rappresenta un punto di non ritorno, di sensibilizzazione e coinvolgimento sulle De.Co. (Denominazione Comunale) un atto politico, nelle prerogative del Sindaco, per la valorizzazione e la promozione dell’identità e dell’unicità dei territori. Si tratta di un percorso che vuole salvaguardare e valorizzare il locale rispetto al fenomeno della globalizzazione, che tende ad omogeneizzare prodotti e sapori.

Il percorso sulla De.Co. prevede un modello dove gli elementi essenziali di relazionalità, che rappresentano la vera componente innovativa, sono Territorio-Tradizioni-Tracciabilità-Trasparenza- Tipicità (Tipicità, intesa come Specificità).

L’obiettivo, riuscire a realizzare una rete dei Città De.Co. per valorizzare quei prodotti di nicchia che inducono gli appassionati viaggiatori ad andare ad acquistare e degustare i prodotti nelle loro zone di produzione, secondo la filosofia consolidata, afferma Ivana Calabrese animatrice della Libera Università Rurale Saper&Sapor Onlus.

Per Nino Sutera, le De.Co (Denominazioni Comunali) nascono da una idea semplice, del grande Luigi Veronelli così le spiegava: “ attraverso la De.Co il “prodotto” del Territorio acquista una sua identità”. Le De.Co rappresentano uno strumento di marketing e di sviluppo del territorio e devono spingere ad invogliare i consumatori ad apprezzare i prodotti del territorio nel territorio stesso d’origine. Il nostro percorso si articola in 10 steps da condividere con il territorio e per il territorio.

Veronelli, ha aperto una strada, inventato un genere, vissuto e tracciato la via per l’affermazione della qualità. Ha lottato contro i poteri forti a difesa dei piccoli produttori.

Il format GeniusLoci De.Co. ideato dalla Libera Università Rurale Saper&Sapor Onlus è stato inserito tra gli esempi virtuosi del -FORUM ITALIANO DEI MOVIMENTI PER LA TERRA E IL PAESAGGIO- “Salviamo il paesaggio, difendiamo i territori” presentato in uno dei 16 Session Postere del Forum Pa 2013 di Roma. Non meno importante, il Gal Isc Madonie ha adottato il percorso il primo in Italia, che coinvolge un’area vasta di 33 Comuni. Poi tante iniziativa divulgative sparse per la Sicilia, traguardate a Expo 2015, la costituzione della FederDe.Co. di Montecchio Maggiore Vicenza e dal riconoscimento del Premio Veronelli 2013 al Comune di Agira per le Cassatelle.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.