Capo d’Orlando. Al via la 5a Edizione della Mostra Itinerante di Nomadica

<strong>Capo d’Orlando</strong>. Al via la 5a Edizione della Mostra Itinerante di Nomadica

Capo d’Orlando diventa nel 2014 il luogo da cui prende il via la 5a Edizione della Mostra Itinerante di Nomadica, che nei mesi successivi percorrerà diverse città italiane e poi Francia, Germania e così via. Il programma di quest’anno dà luce alle molteplici entità artistiche che compongono Nomadica:

loca_capo_2014Augusto Tretti, Luigi Di Gianni, Norman McLaren, John Giorno, Luigi Di Ruscio, Domenico Brancale, Jonny Costantino, Antonello Faretta, Archivio INVIDEO, Andrea Martignoni, Luca Ferri, Davide Manuli, Leonardo Carrano, l’Animazione italiana contemporanea, l’Underground italiano dei ’60, e tanti altri cineasti di cui verranno presentati i film tra il FARO di Capo d’Orlando e la Sala della Biblioteca comunale.

Un cinema inteso come mezzo di ricerca caleidoscopico, multiforme, come territorialità sperduta nei suoi confini, senza un tracciato preciso e proprio per questo ricco di poesie, leggende, fantasmi, suoni, colori, luci ed eclissi, che possono stupire, meravigliare, condurre lo spettatore verso il riconoscimento di un nuovo sguardo, di nuove e nascoste percezioni.

In collaborazione con:
Cineteca Nazionale (Roma), INVIDEO (Milano), Ass. Ottomani (Bologna),
le riviste digitali “Rapporto Confidenziale” e “Rifrazioni. Dal cinema all’oltre” 

Con il contributo del Comune di Capo d’Orlando
Qui il programma e il giornale della mostra
www.nomadica.eu



Nomadica è una Mostra itinerante e permanente dedicata al Cinema di Ricerca, un circuito di diffusione e di produzione composto e organizzato da cineasti.
Sosteniamo la diffusione di centinaia di opere cinematografiche “sotterranee”, spesso sviluppate in modo autonomo e a basso costo, opere eterogenee e soggettive che restano fuori dai classici schemi economici e dai linguaggi precostituiti. Nomadica lavora su un campo parallelo, nuovo, del tutto inventato, e trova nello scambio un mezzo fondamentale a questo fine: la possibilità di donare e ricevere su uno stesso piano d’azione. Viviamo nel bel mezzo di enormi possibilità di scambio globali, il che vuol dire scambi tra culture ed esperienze lontanissime. Con alle spalle più di 400 proiezioni, Nomadica, partendo dall’Italia, ha raggiunto diversi Stati del mondo, recuperando opere, svincolando i limiti e le possibilità imposte dal sistema, per far viaggiare idee/cinema – a costo zero – attraverso zone del mondo differenti. Dopo anni di globalizzazione economica arriviamo in qualche modo a intravederne l’opposto anti-omologante: la possibilità di un’impossibile globalizzazione culturale, valida però nella forza dell’azione creativa: atto, tentativo, esperienza, esperimento.
Per un cinema utopico, svincolato, aperto, soggettivo.


Gli altri appuntamenti di Agosto:Treviglio, 18Agosto, h21.30

Il Potere
un film di Augusto Tretti
(1972, Italia, 86min – copia 35mm)
http://www.fuorilcinema.it/il-potere/

 

Bobbio, 14Agosto, h21.00

Habitat – Piavoli un film di Claudio Casazza e Luca Ferri
(2013, Italia, 61min)
http://www.nomadica.eu/habitat-piavoli/

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.