Ribera in festa per la sua Miss

<strong>Ribera</strong> in festa per la sua Miss

Il rapporto tra il concorso di bellezza più antico d’Italia e la Sicilia è molto stretto, poi con Ribera si può dire strettissimo. Una serata di festa, destinata ad essere consegnata alla storia di questa terra.

Miss_Italia_2014_Clarissa_MarcheseTutta Ribera in festa per rendere omaggio a Clarissa Marchese, la neo Miss Italia, che è stata accolta al palazzo municipale e che è stata festeggiata in piazza Giovanni XXIII. La Miss affascinate più che mai, è stata accolta al palazzo di città, nella sala consiliare, dal sindaco da assessori, consiglieri comunali, rappresentanti di istituzioni varie e tutti i sindaci del comprensorio.

Il primo cittadino ha consegnato nelle mani di Clarissa le chiavi della città. La Libera Università Rurale dei Saperi & Sapori mentre ha consegnato la pergamena di riconoscimento “Ambasciatrice dell’Identità Territoriale” del GeniusLoci De.Co. un filo conduttore con Miss Italia 2012 Giusy Buscemi che lo scorso anno ha ricevuto l’ambito riconoscimento.

La Miss, particolarmente emozionata e commossa, ha tagliato la grande torta che, con i colori nazionali, raffigurante la Marchese e la Buscemi.

In piazza, a fianco del municipio, accanto al palco, è stata allestita una grande torre, quella del castello di Poggiodiana, la quale è stata ricoperta da una fascia tricolore, quella di Miss Italia. Poi una festa cittadina, con immagini della serata di Jesolo, con la vittoria di Clarissa, fotografie e testimonianze varie delle amiche, musiche di gruppi di giovani locali per celebrare l’evento. I ringraziamenti sentiti di Clarissa Marchese a quanti l’hanno votata e a quelli che in queste settimane le sono stati vicini. Non potevano mancare i tradizionali fuochi d’artificio che hanno illuminato a giorno la città.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.