Ares Menfi, si dimette il tecnico Vito Alesi

Ares Menfi, si dimette il tecnico <strong>Vito Alesi</strong>

All’indomani della sonora e pesante sconfitta subìta sul campo dell’Acquedolcese (6-1) nella gara di ritorno dei Quarti di Finale della Coppa Sicilia, il tecnico Vito Alesi ha rassegnato le proprie dimissioni dalla guida tecnica dell’Ares Menfi.

Mister Vito AlesiQuasi un fulmine a ciel sereno per l’entourage biancazzurro considerando che al termine della regular season manca una sola giornata (il campionato si conclude domenica 12 aprile, ndr) e la squadra disputerà i playoff per tentare il secondo salto di categoria successivo.

Una decisione che non si aspettava quasi nessuno, anche se il giovane tecnico menfitano non sentiva più tutta la fiducia di inizio campionato da parte della dirigenza guidata dal presidente Ludovico Viviani.

Appare scontato che, alla base delle dimissioni di mister Alesi, ci siano soprattutto alcune incomprensioni con la dirigenza legate, in particolar modo, ad alcuni innesti nel mercato di riparazione di dicembre che sono stati effettuati con deciso ritardo.

Un po’ di rammarico tra gli sportivi menfitani c’è, ed è anche tanto, considerato che, nella stagione in corso, l’Ares Menfi guidava saldamente la classifica con un margine addirittura di nove lunghezze dalla diretta inseguitrice. Dopo la sosta natalizia, invece, c’è stata una vera e propria involuzione sia sul piano del gioco che su quello dei risultati.

Considerazione più che legittima da fare è quella che se la società avesse fatto alcuni innesti durante il mercato di riparazione, probabilmente la compagine menfitana avrebbe mantenuto la vetta della classifica ed oggi avrebbe anche festeggiato la promozione con qualche turno d’anticipo.

La società, intanto, in un comunicato ha ringraziato il giovane allenatore per il proficuo lavoro svolto in queste due stagioni, culminate da indimenticabili momenti di gioia, da una promozione e per aver contribuito a riportare il calcio menfitano al centro dell’attenzione sportiva locale e non.

La società, inoltre, condividendo a malincuore tale decisione, ma ritenendola indispensabile per un “scossone” ad una squadra attualmente in piena corsa play off, comunica di aver ingaggiato Girolamo Di Giovanna, fino allo scorso dicembre allenatore del Siculiana in Promozione.

Di Giovanna, da giocatore, è stato una della bandiere del Menfi negli anni ’90 ed uno degli artefici di quella gloriosa formazione che ha raggiunto il massimo campionato dilettantistico italiano.

Al nuovo tecnico gli auguri di un ottimo lavoro sperando che alla fine della stagione possa festeggiare il salto di categoria.

Giannicola Scopelliti

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.