Inycon dedica a Menfi uno spazio all’ideologo delle De.Co., Luigi Veronelli

Inycon dedica a Menfi uno spazio all’ideologo delle De.Co., <strong>Luigi Veronelli</strong>

L’iniziativa è promossa dall’Amministrazione comunale di Menfi, su proposta della Libera Università Rurale dei Saperi & dei Sapori Onlus. La cerimonia di intitolazione avverrà sabato 20 giugno alle ore 10 presso lo spazio antistante la sede dell’ufficio periferico dell’Assessorato delle risorse agricole della Regione Siciliana.

Luigi_Veronelli“Luigi Veronelli ha rappresentato e rappresenta il rinascimento dell’enogastronomia italiana in tutte le sue espressioni, ha aperto una strada, inventato un genere, vissuto e tracciato la via per l’affermazione dei territori. Ha lottato contro i poteri forti a difesa dei piccoli produttori”.

Il format GeniusLoci De.Co. è un percorso culturale, composto da 12 steps tra questi intitolazione di un luogo a Luigi Veronelli Ideologo delle De.Co. “A terroir, termine francese, preferiamo il latino genius loci, un equilibrio di forze ed energie caratteristico di un luogo definito e pertanto irripetibile. Il “genius loci”, definito da Veronelli quale intimo e imprescindibile legame fra uomo-ambiente-clima-cultura produttiva”.

Il percorso di GeniusLoci De.Co., ideato dalla Libera Università Rurale Saperi&Sapori Onlus, afferma Nino Sutera, prevede un modello dove gli elementi essenziali di relazionalità sono Territorio-Tradizioni-Tipicità-(intesa come specificità)-Tracciabilità e Trasparenza, che rappresentano la vera componente innovativa, da condividere con il territorio e per il territorio. Si tratta di un percorso che vuole salvaguardare e valorizzare il “locale”, rispetto al fenomeno della globalizzazione, la quale tende ad omogeneizzare prodotti e sapori.

Nelle arti e non solo, il “GeniusLoci” rappresenta concettualmente quello “spirito” percepibile, quasi tangibile, che rende unici certi luoghi ed irripetibili certi momenti, uno spazio, un edificio o un monumento. Non solo: il Genius Loci è anche nelle immagini, nei colori, nei sapori e nei profumi dei paesaggi intorno a noi, che tanto spesso, anche all’improvviso, ci stupiscono ed emozionano. Le persone “respirano” il genius loci di un luogo, di un ambiente quando ne hanno piena coscienza. Ognuno di noi è attaccato ad un luogo d’infanzia, ad un ricordo, ad un affetto, a un dolce, ad un piatto. L’obiettivo è recuperare l’identità di un luogo, attraverso le prelibatezze storiche e culturali del territorio.

Per garantire la sostenibilità di una De.Co. Occorrono tre principi, la storicità e l’unicità del prodotto da promuovere, perchè si eviti improvvisazioni che possono nascere da meri interessi commerciali, la De.Co. come espressione di un patrimonio collettivo e non a vantaggio di una singola azienda, e a burocrazia zero, quindi niente disciplinari, commissioni, istanze, autorizzazioni , ect.ect.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.