Menfi. In cinque assolti da una rissa

Menfi. In cinque assolti da una rissa

Nessuna partecipazione dei maggiorenni a una rissa tra ragazzi, avvenuta a Menfi, in due fasi, prima in via Largo Bellini, e poi al pronto soccorso del presidio territoriale di emergenza del centro belicino.

Tutti i maggiorenni, che erano stati condannati, in primo grado, dal Tribunale di Sciacca, a tre mesi di reclusione senza il beneficio della sospensione condizionale della pena, sono stati assolti in appello dai giudici della terza sezione, perché il fatto non sussiste.

I giudici d’appello hanno scagionato J. B., di 54 anni, e F. M., di 64, difesi dall’avvocato Calogero Lanzarone; J. G., di 29, assistita dall’avvocato Francesco Cannia; A. C., di 27, difesso dall’avvocato Francesca Vercio.

Tutti di Menfi gli imputati. La sentenza di primo grado era stata emessa nel dicembre del 2014. Il procedimento penale si riferisce al 2008.

Fonte: GdS – GP.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.