Ares Menfi, domani pomeriggio la sfida interna con il Raffadali

Ares Menfi, domani pomeriggio la sfida interna con il Raffadali

Seconda giornata nel torneo di Promozione e secondo derby consecutivo per l’Ares Menfi che, domani pomeriggio, ospiterà al Comunale il Raffadali, con inizio della gara previsto alle ore 15.30.

I biancazzurri menfitani sono galvanizzati dall’exploit esterno di domenica scorsa a Cammarata e dovranno vedersela con un’altra formazione (anch’essa vittoriosa all’esordio) che, dopo l’amara retrocessione dello scorso anno, ha come obiettivo il pronto ritorno in Eccellenza.
Mister Pizzitola avrà, sino a poco prima della gara, il dubbio legato all’utilizzo del forte esterno d’attacco Nino Russo, da qualche giorno alle prese con un problema muscolare ad una gamba. Se il giocatore non dovesse farcela per la formazione menfitana sarebbe un’assenza importante considerato l’ottimo momento di forma del giovane atleta menfitano, già autore di due reti (molto belle) in questo avvio di stagione, anche se il tecnico può disporre di ottime soluzioni per quella zona del campo.

Non saranno della partita Roda e Salgado, i due argentini ancora in attesa di transfer, ma ci sarà la prima convocazione per il veterano difensore centrale Tony Giacalone, anche se non al meglio della condizione fisica.
Li Bassi e compagni puntano a conquistare un importante successo per dare concretezza alle proprie ambizioni di disputare un torneo di medio – alta classifica e regalare ai propri tifosi la terza vittoria consecutiva della stagione, se si considera anche la Coppa Italia.

“Domani affronteremo una delle squadre più forti del campionato che in organico ha gente di categoria superioreafferma mister Pizzitola. Noi, comunque, siamo consapevoli delle nostre forze, siamo pronti e carichi di entusiasmo. Abbiamo voglia di fare bene – conclude il tecnico dell’Ares Menfi – e dare continuità alla bella vittoria di domenica scorsa ottenuta sul campo del Kamarat”.

Il confronto di domani sarà ancora una sfida da ex per l’attaccante Pasquale Galluzzo, che lo scorso anno ha disputato la seconda parte della stagione con la casacca gialloverde, anche se, alla fine, le sue reti non hanno contribuito al raggiungimento della salvezza.
Sul fronte del calciomercato, invece, si registra il gradito ritorno del portiere Liborio Avona che aveva deciso inizialmente, per motivi prettamente personali, di non continuare la propria avventura con la squadra della sua città. Il portiere menfitano si allena già da un paio di settimane con il resto del gruppo e sarà una valida alternativa al portiere Montagna.

La gara sarà diretta dal signor Giovanni Reina della sezione di Marsala, che sarà assistito da Giuseppe Piraneo e da Salvatore Cacciatore, entrambi della sezione di Agrigento.

Giannicola Scopelliti

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.