A Pino Oro il riconoscimento di “Custode dell’Identità Territoriale”

A Pino Oro il riconoscimento di “Custode dell’Identità Territoriale”

Al Presidente della La Goccia d’Oro, Giuseppe Oro il riconoscimento di “Custode dell’Identità Territoriale” del Percorso Borghi GeniusLoci De.Co.

«Il genius loci è il territorio della memoria, il nostro patrimonio, il valore più profondo della cultura europea» «Ed è l’unico anticorpo che abbiamo rispetto alla cultura dell’ indefinito globale» afferma Nino Sutera ideologo del percorso

Con Feudotto, il 12 e 13 novembre, un ricco programma di iniziative, a frantoio aperto. Un viaggio nei segreti dell’Olio extra-vergine d’Oliva: dalla raccolta del frutto dall’albero sino alla bottiglia. L’oro verde di Menfi e la cucina del territorio, una simbiosi di genuinità tutta da scoprire.

Questa produzione d’eccellenza, che vive nella conduzione familiare dell’uliveto, sarà al centro di un emozionante itinerario in campagna, tra gli uliveti delle pregiate cultivar (Biancolilla, Cerasuola e Nocellara) che caratterizzano la DOP Val di Mazara per concludersi al Frantoio della Cooperativa La Goccia d’Oro(in Contrada Feudotto,) – tecnologicamente avanzato e rispettoso di una materia prima eccezionale – dove si potrà assistere al ciclo dell’olio e non solo

Gli ospiti di NovOlio 2016 potranno, infatti, scoprire dal racconto del maestro Gaspare Mulè e del suo staff tutti i segreti per la produzione del pane e della pasta, rigorosamente ottenuti con farine di grani antichi siciliani Presso il frantoio troverà spazio il Villaggio dei Sapori, con le isole di degustazione e diversi stand espositivi che celebrano ed esaltano le eccellenze enogastronomiche e artigianali del territorio: oltre all’olio extra vergine d’oliva e al suo connubio con pane e pasta sarà possibile assaggiare il carciofo spinoso di Menfi, formaggi, vini Mandrarossa, fichi d’india, i dolci dello chef pasticcere Giuseppe Bono e cesti di artigianato e ceramiche. Durante la giornata, show cooking curati dell’ Istituto Professionale di Stato per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera “Virgilio Titone” C/VETRANO.

Previsti anche diversi momenti di approfondimento come la tavola rotonda “Non solo etichette. Denominazioni d’origine e marchi di qualità, un vantaggio per produttori e consumatori”, aperta a tecnici e ad operatori, inviati da “La Goccia d’Oro” a Menfi, che si svolgerà giorno 12 novembre presso l’auditorium del centro Civico della città.

Al Presidente della La Goccia d’Oro, Giuseppe Oro verrà conferito il riconoscimento di “Custode dell’Identità Territoriale” del Percorso Borghi GeniusLoci De.Co.
Il riconoscimento viene attribuito a chi si spende quotidianamente per la salvaguardia e la valorizzazione della tradizione e dell’identità dei territori anche sotto l’aspetto agroalimentare. Realtà territoriali che assumono un’importanza crescente anche nei confronti del visitatore che ritrova nel cibo un insieme di valori, ivi compresi quelli identitari.

Infine due session poster di “ t e r r @” TerritorioEnogastronomiaRisorseRurali@mbientali percorso ITINERANTE InFormativo di glocal dedicate ad “Agricoltura, alimentazione e Salute” e “Cibo & Letteratura”, entrambe in programma per giorno 13 novembre a cura della LiberaUniversitàRuraledeiSaperi&deiSaporiOnlus
Domenica 13 novembre, la comunità Igers di Agrigento organizza per tutta la giornata l’instameet “Andiamo a raccogliere le olive”: tutti gli appassionati di Instagram potranno raccontare la loro esperienza all’aria aperta nel popolare social network. Gli hashtag ufficiali dell’evento sono #novolio2016 e #feudotto.

nuccia.tornatore

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.