Torta tenerezza. La ricotta é regina di Sicilia

<strong>Torta tenerezza</strong>. La ricotta é regina di Sicilia

Last updated on 3 Ottobre, 2012 at 09:02 am

Torta Tenerezza

Mettete in una ciotola la ricotta. Stemperatela con gr, 50 di panna. Unite i tuorli delle uova, tenendo da parte gli albumi. Lavorate bene il composto e aggiungete, mescolando, lo zucchero.

Incorporate la farina, che avrete prima setacciato insieme al lievito, e il cacao. Aggiungete gr. 50 di burro fatto sciogliere a parte. Se occorre unite un altro po’ di panna: il composto deve risultare abbastanza morbido da poterlo lavorare agevolmente con un cucchiaio di legno.

Montate a neve gli albumi e aggiungeteli all’impasto. Imburrate una tortiera, a bordi diritti e alti, del diametro di circa cm. 25 e versateci il composto. Mettete il dolce a cuocere nel forno già caldo a 180°, per circa un ora.

Appena la torta è pronta toglietela dal forno. Fatela un po’ raffreddare poi sformatela e mettetela sulla gratella per dolci. Quando è fredda spalmate i bordi della torta con un po’ di marmellata fatta prima intiepidire a bagnomaria. Rivestite i bordi stessi con i pistacchi tritati, aiutandovi con una spatola. Spolverizzate la superficie del dolce con dello zucchero a velo, a strisce alternate. Guarnite la parte senza zucchero con i fiori, che fisserete con un po’ di marmellata.

Ingredienti per 6 persone: gr. 280 di farina bianca, gr. 50 di cacao, gr. 300 di zucchero, 3 uova, gr. 250 di ricotta, gr. 60 di burro, gr. 70 circa di panna liquida, una bustina di lievito (gr. 16), gr. 50 circa di pistacchi, un vasetto di marmellata di albicocca, zucchero a velo, fiori di zucchero.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.