Elezioni Regionali Sicilia 2012. Scheda elettorale quando e come si vota

Last updated on Dicembre 15th, 2013 at 12:13 pm

Parte il conto alla rovescia per le Elezioni Regionali in Sicilia. Domenica, 28 ottobre 2012, si vota per l’elezione diretta del Presidente della Regione e il rinnovo dell’Assemblea Regionale Siciliana. Restano, quindi, solo 5 giorni di tempo alla politica per cercare di conquistare la maggioranza dei consensi elettorali. I seggi saranno aperti dalle ore 8 alle ore 22. Si voterà soltanto nella giornata di domenica e lo scrutinio inizierà alle ore 8 di lunedì 29 ottobre.

Elezioni Regionali Sicilia 2012

LA SCHEDA ELETTORALE. Presentando la tessera elettorale (coloro che avessero smarrito la tessera elettorale o non l’avessero ricevuta, possono ritirarla presso l’Ufficio Elettorale del Comune) e un documento di identità (anche scaduto) munito di fotografia, a ciascun elettore verrà consegnata soltanto una scheda, di colore giallo, per votare sia la lista regionale (Presidenza) che quella provinciale (Ars). La scheda contiene il contrassegno di ciascuna lista che concorre nell’ambito provinciale, affiancato da una riga riservata all’eventuale indicazione della preferenza per un candidato alla carica di deputato regionale appartenente alla lista. A destra è riportato il nome del candidato alla carica di Presidente della Regione, affiancato dal relativo contrassegno. GUARDA IL FAC-SIMILE DELLA SCHEDA ELETTORALE

COME SI VOTA. Per votare la lista provinciale, è possibile tracciare un segno sul simbolo, scrivendo accanto il nome del candidato prescelto, oppure votare soltanto la lista. Per votare una delle liste regionali, bisogna tracciare un segno sul nominativo del candidato alla carica di Presidente della Regione o tracciare un segno sul simbolo della lista, ovvero su entrambi (nominativo e simbolo).

VOTO DISGIUNTO E NON CONFERMATIVO. E’ ammesso il voto disgiunto tra la scelta del candidato alla Presidenza e una lista provinciale a lui non collegata. E’ inoltre previsto il cosiddetto “effetto trascinamento”: se l’elettore esprime la sua preferenza soltanto per la lista provinciale, ma NON per il candidato alla Presidenza, il voto verrà ugualmente esteso al candidato alla Presidenza collegato alla lista provinciale che si è votata.

 

Vi ricordiamo i nomi dei 10 candidati a Presidente della Regione Siciliana:

Rosario Crocetta (PD, UDC, Crocetta presidente)

Nello Musumeci (ADC, Cantiere popolare, PDL, Musumeci presidente)

Giovanna Marano (IDV, Fava presidente)

Gianfranco Miccichè (MPA, FLI, PPA, Grande Sud)

Giancarlo Cancelleri (M5S)

Mariano Ferro (Forconi)

Cateno De Luca (Lista De Luca)

Gaspare Sturzo (Sturzo presidente)

Giacomo Di Leo (Partito comunista dei lavoratori)

Lucia Pinsone (Obiettivo Sicilia)

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.