Movimento Revolution. Il partito dei grillini evoluti si organizza

<strong>Movimento Revolution</strong>. Il partito dei grillini evoluti si organizza

Si definiscono «grillini evoluti » e il nome dice tutto. Hanno fondato un gruppo dal nome «Movimento Revolution» molto attivo sul web, su Facebook, su Youtube. Il loro motto è «andiamo oltre, oltre Beppe Grillo, oltre la vecchia politica, oltre tutte le dispute che ci sono state fino a oggi». Si permettono il lusso di accostare il comico genovese a tutta la paccottiglia politica tradizionale: «Siamo tutti stanchi di essere sottomessi a tutto, basta con Pd, Pdl, Udc e basta anche con Beppe Grillo».

Gaetano Vilnò
Movimento Revolution

Prendono le distanze da Grillo, ma non rinunciano al suo grido di battaglia: la pagina Facebook del Movimento Revolution si chiama Vaffanculo Beppe Grillo, e conta più di 3mila e 300 iscritti. I genitori dell’iniziativa sono due epurati dal Movimento 5 Stelle fondato dal comico genovese, il parmense Gaetano Vilnò e il palermitano Francesco Vicari.

Ex grillini, lamentano entrambi di aver tentato di farsi strada democraticamente verso i vertici del partito, ormai si può tranquillamente definire tale, e di esserci stati prima fermati e poi allontanati. Vicari, nello specifico, spiega di essere stato messo alla porta per la sua parentela con il senatore Simona Vicari, sponda Popolo delle Libertà.

La recente uscita di Giovanni Favia, estraneo all’iniziativa e per ora non intenzionato ad abbandonare la poltrona di consigliere regionale in Emilia Romagna dell’M5S, ha acceso i riflettori sulla scissione organizzata da Vilnò e Vicari e ha incoraggiato un cambio di marcia.

I dissidenti del Movimento 5 stelle non hanno nessuna voglia di starsene in silenzio e mandano segnali di amicizia agli ex amici.

Cari grillini, voi non siete i nostri nemici. Forse siete ingenui, forse sprovveduti, forse fate qualche cazzata, ma non siete il problema, perché il problema è un pirla coi capelli settecenteschi che vuole pure fare il padrone.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.