Comune di Palermo, l’assessore Ciulla ai consiglieri: “Pregasi non raccomandare”

<strong>Comune di Palermo</strong>, l’assessore Ciulla ai consiglieri: “Pregasi non raccomandare”

“Non chiamate perché in questo ufficio non si accettano raccomandazioni di alcun tipo”. Queste, in sintesi, le parole dell’assessore alla Cittadinanza sociale del Comune di Palermo Agnese Ciulla, una giovane donna proveniente dal mondo del volontariato e fortemente impegnata nel sociale, che nel giorno di ricevimento dell’assessorato ha ricevuto nel volgere di un paio d’ore una ventina di telefonate da parte di consiglieri comunali o di circoscrizione che volevano segnalare questo o quello, inviare curricula e quant’altro.

L’assessore Agnese Ciulla

Ecco le sue parole:

“Con riferimento alle molteplici segnalazioni di nominativi per presunte selezioni di personale in corso da parte dell’Assessorato alla cittadinanza sociale, ricevute nella mattina di oggi da parte di altrettanti consiglieri comunali e di circoscrizione, si ritiene utile sottolineare che:

da parte dell’Assessorato non sono in corso selezioni di personale. Oggi sono cominciate le attività del progetto “Produrre sociale per fare comunità” del Fondo Sociale Europeo ed in partenariato con l’Università degli Studi, che prevede la formazione attraverso orientamento e work-experiences di complessivi duemila giovani ed adulti, che hanno partecipato ad un bando emesso ad inizio del 2012 e la cui graduatoria è stata pubblicata a luglio;

– anche nel caso, molto remoto, di selezioni di personale, eventuali segnalazioni, pressioni, indicazioni, pizzini e raccomandazioni di vario tipo saranno tenute nel debito conto, cioè immediatamente cestinate.”

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.