GeoStockPhoto: il marketplace di fotografia che non c’era

<strong>GeoStockPhoto</strong>: il marketplace di fotografia che non c’era

Quanti sono i fotografi professionisti e gli appassionati che hanno pensato di sfruttare internet per guadagnare qualcosa con i “frutti del proprio obiettivo”?

Tantissimi, così come sono molti i marketplace nati per soddisfare questo desiderio. Da oggi, però, c’è una novità: si chiama GeoStockPhoto.

GeoStockPhoto – Una giovane startup e un servizio innovativo: un marketplace dove trovano spazio per la libera vendita solo fotografie georeferenziate.

GeoStockPhoto è l’unico marketplace di fotografia che ospita solo immagini georeferenziate, cioè contenenti un’indicazione precisa del luogo in cui sono state scattate. Per questo motivo, la funzione Search the map sull’home page apre un planisfero, sul quale emergono tutte le immagini acquisite da ogni parte del mondo.

Iscriversi è semplice, veloce e gratuito. Il prezzo di ogni foto è stabilito dal fotografo (anche 3 zeri), che guadagna fino all’85% su ogni immagine venduta. Il fotografo decide anche il tipo di licenza che vuole associare alle sue “creature”, che può essere modificata in ogni momento, così come tutti gli altri dati della foto, prezzi compresi.

GeoStockPhoto lancia una straordinaria promozione per l’inaugurazione del marketplace: chi caricherà almeno 100 foto, otterrà il 100% dei ricavi sulle vendite per i primi 100 giorni (conteggiati a partire dall’apertura della vendita, che avverrà a brevissimo)!!!!!

Per l’iscrizione e per maggiori dettagli visitate www.geostockphoto.com. Seguiteci su:

Twitter @GeoStockPhoto
Facebook facebook.com/geostockphoto
Google + GeoStockPhoto

GeoStockPhoto è una startup fondata da Marco Cannizzaro e Gaspare Scherma e nata grazie a Treatabit, incubatore di imprese innovative del Politecnico di Torino.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.