Crocetta-show. Lega e Pdl plaudono al governatore

<strong>Crocetta-show</strong>. Lega e Pdl plaudono al governatore

“Dei partiti non mi frega nulla. Se non sono d’accordo sulla mia idea di risanamento procederò lo stesso”.

Lo ha detto il neo-presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta ieri pomeriggio su Rai 1. Intervistato da Massimo Giletti per l’Arena, Crocetta continua determinato ed imperterrito la sua riflessione dicendo: “Pd e Udc mi diano i nomi per la giunta entro la fine della settimana o scelgo io tutti gli assessori”.

Rosario Crocetta

Ma non si ferma qui. Crocetta controribatte su caste e sprechi siciliani al pidiellino Guido Crosetto e al leghista Matteo Salvini fino addirittura a sedurli. E a conquistare il loro “appoggio”.

Crocetta, nel suo intervento-show, ribadisce che i 21 giornalisti in servizio presso la presidenza della Regione se ne devono andare tutti a casa. Il governatore ricorda di aver cancellato tredici società partecipate e centinaia di consulenti già il giorno del suo insediamento. Aggiunge anche che la prossima spa ad essere tagliata sarà l’Arsea (ente siciliano per le erogazioni in agricoltura). Opere di risanamento – precisa Crocetta – che non metteranno sul lastrico chi guadagna 600 euro la mese.

L’ex sindaco di Gela precisa che salverà la Sicilia “senza elemosinare un euro al governo nazionale. Chiederò solo di aiutarci – dice – a fare determinate cose”. Così come detto in una sua recente dichiarazione, Crocetta farà di tutto per attuare al meglio lo Statuto della Regione Siciliana. “Se un’azienda vuole installarsi in Sicilia – sottolinea – dovrà istallarvi anche la sede legale, per pagare le tasse all’isola e non portarci solo i fumi e l’inquinamento”.

La vera notizia, alla fine, è che sia Crosetto che Salvini si schierano dalla parte del governatore del Pd. Entrambi, infatti, non solo hanno condiviso con varie apprezzamenti i discorsi di Crocetta, ma c’è chi, come il segretario della Lega in Lombardia, Matteo Salvini, si schiera addirittura a favore della Sicilia e del suo Presidente: “Per quanto possibile Crocetta può tener conto dell’appoggio della Lega Nord se queste sono le sue intenzioni”.

La Politica sta cambiando?!?

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.