Messicati Vitale arrestato a Bali. Finisce la latitanza del boss di Villabate

Last updated on Aprile 15th, 2013 at 09:45 am

Il boss latitante Antonino Vitale Messicati è stato arrestato a Bali in Indonesia. L’operazione è stata coordinata dai carabinieri del Comando provinciale di Palermo insieme al Servizio per la cooperazione internazionale di polizia.

Messicati, 40 anni, capomafia del clan palermitano di Villabate, si nascondeva in un lussuoso residence della località balneare indonesiana. Ad aprile scorso era riuscito a sfuggire all’arresto, durante un’operazione -Sisma- di polizia che aveva decapitato i vertici del mandamento mafioso di Misilmeri.

Il latitante, accusato di associazione mafiosa ed estorsione aggravata, è stato trovato grazie alle intercettazioni ambientali e telefoniche e al pedinamento di familiari e fiancheggiatori. I sospetti degli investigatori sono stati confermati da un viaggio a Bali fatto da alcuni familiari.

Al momento del blitz Antonino Messicati Vitale, il più importante latitante di Cosa nostra, secondo solo a Matteo Messina Denaro, stava dormendo. Colto di sorpresa non ha opposto alcuna resistenza. Non avrebbe avuto via di fuga circondato com’era.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.