Arnone protesta a Roma nella sede del PD: “Il partito di La Torre non può essere quello di Crisafulli”

L’Avvocato agrigentino, Giuseppe Arnone, si presenta nella sede del Partito democratico dove si stava svolgendo la Direzione nazionale per la compilazione delle liste ed esclama:

Avv. Giuseppe Arnone (Pd)

“Questo è il partito di Pio La Torre non può essere il partito di Mirello Crisafulli, colui che si siede con i capi mafia a parlare di tangenti ed appalti è ora di rimuovere le incrostazioni terribili che ci sono nel partito in Sicilia.

A Bersani chiedo pulizia per davvero, è ora che il segretario sia dia una smossa.

Grasso è candidato in Lombardia e non in Sicilia perché con ogni evidenza non vuole stare con gente come Crisafulli e Capodicasa e quindi si mantiene a distanza dalla Sicilia”.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.