Valle del Belice, stop alle trivelle

<strong>Valle del Belice</strong>, stop alle trivelle

Last updated on Gennaio 12th, 2013 at 10:00 am

Riprende la mobilitazione, nell’area del Belice, contro le campagne di trivellazione per la ricerca di idrocarburi.
La Regione Sicilia ha dato il primo via libera all’istanza presentata all’assessorato regionale dell’energia e degli uffici di pubblica utilità del 24 agosto 2011.

Valle del Belice Ricerche Idrocarburi

Interessati più di 600 kmq nella valle del Belice, in piena area sismica, tra parchi, bacini idrologici, aree agricole e culturali, di rilievo paesaggistico e zootecnico.

L’area interessa i Comuni di Montevago, Santa Margherita Belice in provincia di Agrigento; Bisacquino, Campofìorito, Camporeale, Contessa Entellina, Corleone, Monreale, Partinico, Piana degli Albanesi, Roccamena, San Cipirello e San Giuseppe Jato in provincia di Palermo; Alcamo, Gibellina, Poggioreale e Salaparuta in provincia di Trapani.

La società che ha ottenuto il lasciapassare è la «Enel Longanesi Developments srl», il progetto è denominato «Masseria Frisella». La richiesta prevede la perforazione di un pozzo esplorativo profondo dai 2000 ai 3500 metri entro 42 mesi dall’ottenimento del permesso. Avevano trasmesso la loro opposizione a tale iniziativa i Comuni della zona, ed in particolare le amministrazioni dei centri agrigentini di Santa Margherita Belice e Montevago.

Ma le proteste contro le trivelle stanno rimbalzando tra tutti i comuni del territorio, da Santa Margherita Belice a Montevago, tant’è che Nicola Catania, il coordinatore dei Sindaci della Valle del Belice, di fronte all’ipotesi della ricerca, ha parlato senza mezzi termini di pura “follia”. L’impegno è quello di confrontarsi, in occasione delle manifestazioni per l’anniversario del terremoto, dal 12 al 15 gennaio, per evitare che venga consumato l’ennesimo scempio su un territorio già martoriato dalla storia e dai governi.
Download: Avviso di istanza di permesso di ricerca di idrocarburi liquidi e gassosi denominato “Masseria Frisella”

Scrivi un commento da Facebook

One Response to "Valle del Belice, stop alle trivelle"

  1. Mario   venerdì 11 Gen 2013 at 11:19

    Salvatore Cascio (cantiere popolare ) è il primo firmatario della mozione che mira a bloccare le procedure relative alla perforazione del suolo nella valle del Belice da parte della Enel Longanesi, ossia le trivellazioni alla ricerca di petrolio.

    Speriamo bene

    Rispondi

Lascia una risposta

Your email address will not be published.