Sicilia, mito in un’isola di luce

Sicilia, mito in un’isola di luce

Last updated on Gennaio 11th, 2013 at 07:27 pm

Sicilia, mito in un’isola di luce

Sicilia: terra che conquista! Il calore della gente, lo spessore della cultura, la bellezza dei paesaggi e la suggestione dei suoi miti.

Lucrezio, poeta latino, secoli prima aveva definito la Sicilia: “Grande regione per molte stupende bellezze a vederla … “.

Il geografo arabo Idrisi, nato a Ceuta in Spagna nella prima metà del XII sec., che per incarico del re normanno Ruggero II compose il primo trattato di geografia completo di carte illustrative dell’isola e del bacino del continente italiano, la descrisse così: ” … E’ la gemma del secolo per pregi e bellezze; lo splendore della natura, il complesso edilizio ed il remoto suo passato ne fanno un paese veramente unico (…) si tratta di un’isola dai fulgidi destini, con vaste regioni, numerosi paesi, infinite bellezze e pregi rilevanti tanto che se noi cercassimo di computarne partitamente i meriti e di discorrere delle sue condizioni paese per paese, ci troveremmo di fronte ad una impresa tanto ardua quanto malagevole”.

Sicilia, mito in un’isola di luce !

 

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.