Lava e cenere dallo Stromboli. L’isola avvolta in una nube di fumo

<strong>Lava e cenere dallo Stromboli</strong>. L’isola avvolta in una nube di fumo

Lo Stromboli, in piena attività eruttiva, continua a dare spettacolo. L’altro ieri notte, intorno alle 3 e mezza, sul vulcano c’è stata una violenta esplosione con fuoriuscita di lava che si è riversata lungo la sciara del fuoco ed è finita a mare.

Lo Stromboli è in eruzione
Lo Stromboli è in eruzione.

Un’altra violenta eruzione, registrata intorno alle 11,30, ha causato una gigantesca nube di fumo visibile anche dalle altre isole dell’arcipelago. Anche in questo caso il magma si è riversato in mare. La situazione viene continuamente monitorata dall’Ingv.

La situazione del vulcano piu’ esplosivo delle Eolie viene costantemente monitorata dalla sala della sezione Ingv di Napoli (Osservatorio Vesuviano), dove sono centralizzati i segnali della rete sismica a larga banda che opera sullo Stromboli. E’ stato anche registrato un segnale continuo di frana. L’ampiezza del tremore e’ su valori medio-alti, con un lieve trend in diminuzione. Anche le esplosioni sono state di ampiezza medio-alta. Sull’isola l’attivita’ e’ seguita dai vulcanologi e dalla Protezione civile.

Il sindaco Marco Giorgianni ha assicurato: «Gli abitanti stanno tutti bene e non corrono alcun pericolo».

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.