Desistenza con Ingroia. Giuseppe Lupo: “Il patto di desistenza e’ un’ipotesi molto difficile da praticare”

<strong>Desistenza con Ingroia</strong>. Giuseppe Lupo: “Il patto di desistenza e’ un’ipotesi molto difficile da praticare”

Il patto di desistenza e’ un’ipotesi molto difficile da praticare anche perche’ dopo avere fatto le Primarie del 30 dicembre, non sapremmo dove inserire eventuali candidature al Senato di esponenti di Rivoluzione Civile di Ingroia. Ci vorrebbe una soluzione alternativa, ma al momento non ne vedo.

politica_sicilia_palermo_pd_giuseppe_lupo
segretario regionale siciliano del Pd
Giuseppe Lupo

Si allontana sempre di piu’ l’ipotesi di un patto di desistenza della lista al Senato in Sicilia di Rivoluzione civile, guidata dall’ex magistrato di Palermo, Antonio Ingroia, sollecitata dal Pd, come ha annunciato ieri Leoluca Orlando, per ottenere il Premio di maggioranza nell’isola, per ora fortemente in bilico. A darne conferma e’ il segretario regionale siciliano del Pd, Giuseppe Lupo.

Non mi pare che ci siano le condizioni per raggiungere questa intesa con Ingroia e Di Pietro, io per primo auspicherei una forma di dialogo per scongiurare il rischio che Berlusconi e la sua coalizione possano ottenere il Premio di maggioranza al Senato in Sicilia. Per ora siamo ancora in leggero vantaggio, secondo i sondaggi di questi giorni. Ho sentito in questi giorni il segretario regionale dell’Idv, Fabio Giambrone per uno scambio di idee abbiamo condiviso che sarebbe davvero paradossale che la divisione del centrosinistra portasse alla vittoria del centrodestra in Sicilia. Purtroppo non ho molti margini nella mia disponibilita’, mi auguro che si possa evolvere una riflessione da parte di tutti, e non mi riferisco solo a Ingroia ma anche al Pd.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.