Calciomercato Palermo: Lo Monaco a caccia di un bomber

<strong>Calciomercato Palermo</strong>: Lo Monaco a caccia di un bomber

Si prosegue con Gian Piero Gasperini. Dopo la quinta sconfitta in sei partite, Maurizio Zamparini sceglie la strada della continuità: sarà il tecnico di Grugliasco a guidare il Palermo, almeno fino alla partita di sabato prossimo al Barbera con la Lazio.

Milan Baros
Milan Baros

In attesa di chiudere per il portiere Stefano Sorrentino (su richiesta di Corini, il Chievo vuole che nella trattativa sia inserito Brienza), la priorità è la punta.

Il peggiore attacco della Serie A (appena 16 i gol messi a segno in 20 giornate di campionato) ha bisogno di un bomber che capitalizzi il gioco espresso dalla squadra.

«Abbiamo sempre giocato bene – ha sottolineato il presidente del Palermo – ho parlato con Gasperini, ci manca un attaccante. Ci vorrebbe una punta capace di aprire le difese avversarie.

Miccoli non può fare la prima punta, non regge da solo il peso dell’attacco. Ci vorrebbero due giocatori per dare una mano là davanti».

Niente da fare, invece, per Diego Buonanotte: le ultime prestazioni del fantasista argentino hanno convinto la dirigenza del Malaga a trattenere il giocatore.

Arrivano invece conferme per quanto riguarda un interessamento per l’attaccante Milan Baros, ieri sera il noto esperto di mercato Gianluca Di Marzio ha confermato che Lo Monaco ha in programma un incontro con l’entourage del giocatore ceco che al Galatasaray non riesce a trovare spazio nell’undici titolare.
Pista concreta o nome fatto per nascondersi in vista di altre trattative? Magari Acquafresca dal Bologna?

Intanto per l’anticipo di sabato al Barbera con la Lazio (ore 18), la società chiama a raccolti i tifosi e abbassa i prezzi dei biglietti. A fronte dei 15 euro previsti, i tagliandi delle curve costeranno 5 euro (più la prevendita). Per il match con la Lazio, Gasperini potrà contare sul rientro di Ilicic, ma dovrà fare a meno di Barreto fermato per un turno dal giudice sportivo.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.