Agricoltura, Cartabellotta: “Menfi modello da esportare”

<strong>Agricoltura, Cartabellotta</strong>: “Menfi modello da esportare”

Riceviamo e pubblichiamo.

Michele Botta
Michele Botta

“Menfi è un luogo dove il mondo dell’agricoltura deve venire ad apprendere ed imparare; Menfi già da anni, in silenzio, ha adottato modelli d’avanguardia senza finanziamenti da milioni di euro, ma con la cosa più importante di una comunità, la gente e il territorio.

Il Modello Menfi è sicuramente un modello da esportare, un modello che piace: forse una delle prime visite da far fare all’assessore Franco Battiato è proprio qui a Menfi per mostrare come la città è riuscita coniugare per bene queste cose”.

Così l’assessore regionale alle Risorse Agricole, Dario Cartabellotta, è intervenuto ieri alla convention d’apertura della campagna elettorale di Michele Botta, candidato alla Camera nella lista Udc in Sicilia.

Grande partecipazione di pubblico per la convention che ha riunito sul palco il senatore Gianpiero D’Alia, segretario regionale Udc, Ester Bonafede, assessore regionale al Lavoro, e Patrizia Valenti, assessore regionale alle Autonomie locali e Funzione pubblica. Alla assemblea hanno partecipato anche i parlamentari regionali Lillo Firetto e Mimmo Turano e gli altri candidati siciliani Nino Amato e Rosario Basile.

“È più facile promettere, più difficile spiegare” ha detto D’Alia, riferendosi ai toni di una campagna elettorale nazionale al limite della pura propaganda. “Dobbiamo comunicare, ma non attraverso l’urlo: l’urlo non fa che confondere e invece servono equilibrio e serenità” ha aggiunto l’assessore Bonafede. “Menfi ha saputo e sa difendere il suo territorio e lo continua a fare in nome dell’eccellenza” ha ribadito Botta che – alla guida della sua Amministrazione – ha ottenuto 20 milioni di euro in progetti finanziati da fondi europei e statali.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.