Red Light, repertorio mai scontato

<strong>Red Light</strong>, repertorio mai scontato

Last updated on Marzo 21st, 2013 at 08:52 am

Sonorità di blues moderno che tende al rock ‘n’ roll in un repertorio vasto e mai scontato. Dai classici della tradizione afroamericana ad una produzione inedita seguendo l’american roots music.

Il gruppo palermitano dei Red Light, composto da Saverio Mazzara (armonica e voce), Francesco Guzzardi (chitarra), Giuseppe Minolfo (basso) e Giuseppe Buscemi (batteria), si è formato nel 2010 dall’unione di quattro elementi sotto le comuni radici del blues.

Il gruppo palermitano dei Red Light, composto da Saverio Mazzara (armonica e voce), Francesco Guzzardi (chitarra), Giuseppe Minolfo (basso) e Giuseppe Buscemi (batteria)
Red Light: da Saverio Mazzara (armonica e voce), Francesco Guzzardi (chitarra), Giuseppe Minolfo (basso) e Giuseppe Buscemi (batteria).

Se la velocità e la carica talora crescono, i suoni, le cadenze, l’approccio in generale rimangono profondamente fedeli alla musica dei padri come riferimento imprescindibile.

Al suono di Chicago si affianca prepotentemente quello di Memphis della East Coast, spazio anche per la finezza swingante della West Coast. Una formazione musicale che riconduce a sonorità urbane che riportano l’ascoltatore agli anni d’oro della Chess Records. Il loro repertorio si incentra anche sui grandi classici del rock ‘n’ roll dei tardi anni Cinquanta che vengono ripresentati con grande entusiasmo e brio, con una forza magnetica che attrae, diverte e coinvolge il pubblico. Tra i gruppi cui i Red Light guardano con attenzione ci sono The Red Devils, The Blasters e The Fabulous Thunderbirds.

Negli ultimi due anni, la band è cresciuta creando un loro specifico ed inimitabile sound, grazie a un’intensa attività dal vivo comprendente circa 100 serate all’anno. Ricevendo, inoltre, un grande consenso.

«Quest’anno uscirà il nostro primo disco – spiega Giuseppe Minolfo – che rispecchierà la crescita artistica iniziata dall’unione nel 2010. Oltre agli arrangiamenti dei classici della musica del “diavolo”, ci saranno riproposizioni in chiave moderna dei classici country, rock ‘n’ roll e non solo».

I Red Light hanno un lungo curriculum di concerti e manifestazioni internazionali. Nel 2011, la band ha partecipato al Ficuzza J&B Summerfest, al Capo D’Orlando in Blues nel quale hanno aperto il concerto della John Henry Band. Nel 2012, invece, sono stati il primo gruppo dell’Etna in Blues affiancando Mitch Woods. lasicilia

Pagina Facebook Red Light
Canale YouTube Red Light

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.