Andrea Finocchiaro, lo chef telematico con 5mila utenti

<strong>Andrea Finocchiaro</strong>, lo chef telematico con 5mila utenti

Last updated on Marzo 21st, 2013 at 08:51 am

Conosciamo bene l’importanza di avere un lavoro sicuro che ci permetta di realizzare il futuro che sogniamo, ma conosciamo altrettanto bene la critica situazione che sta attraversando l’Italia negli ultimi anni: sempre meno posti di lavoro disponibili e sempre più tagli al personale in qualsiasi settore.

Come porre rimedio?

 Il catanese Andrea Finocchiaro ha creato un'associazione internazionale
Il catanese Andrea Finocchiaro ha creato un’associazione internazionale

C’è stato un giovane chef che ha trovato il modo di coniugare passione per la cucina e lavoro.

Si tratta del 26enne Andrea Finocchiaro, catanese doc innamorato della cucina Made in Italy.

Nel febbraio del 2008 il nostro chef ha dato vita ad un gruppo virtuale su un famoso social, con lo scopo di riunire il maggior numero possibile di lavoratori impiegati nei settori della ristorazione e dell’hotellerie, per una completa valorizzazione della cucina italiana.

Man mano che il numero degli iscritti al gruppo virtuale aumentava e dopo le numerose richieste di collaborazione inviate allo chef da diversi portali già affermati nel campo culinario, si rese necessario allargare la nuova “famiglia” creando una vera e propria associazione, dapprima chiamata “ChefWorld”, poi modificata in “RistoWorldItaly” proprio per indicare una compartecipazione tra gli chef di tutto il mondo e i vari settori attinenti alla ristorazione, valorizzando nel mondo la nostra Italia sia al livello enogastronomico, ma anche architettonico ed artigianale.

«La nostra Associazione si è diffusa già su scala nazionale e mondiale e grazie all’azione dei nostri delegati e alla collaborazione con numerose importanti aziende, diventate nostre partner, siamo arrivati già a 5000 utenze» – parla così il nostro giovane Chef, orgoglioso del risultato raggiunto dopo anni di fatiche e notti insonni.
Per allargare maggiormente l’Associazione e farsi conoscere sempre di più, lo chef Andrea organizza corsi di formazione per professionisti e non, a livello provinciale e regionale, oltre a consulenze per catering ed eventi, spaziando dall’abbinamento del vino alla portata principale fino ad arrivare alla preparazione del Sushi o alle creazioni in pasta di zucchero e cioccolato del cake design.

L’associazione inoltre dà l’opportunità a qualsiasi azienda di pubblicizzare gratuitamente i propri prodotti sulla rivista “RistoNews” pubblicata on line e sul sito di “RistoWorldItaly“, dando la possibilità agli interessati di prenotare i prodotti italiani desiderati direttamente dal portale internet.

Alla nostra domanda se si sente soddisfatto dei risultati raggiunti, il nostro chef risponde: «Al di là dell’impegno costante che ci vuole per mantenere il controllo di tutto, comunque il gioco vale la candela. Siamo convinti che un giorno i frutti della nostra fatica arriveranno, sia al livello economico che al livello personale». lasicilia

Sito web: www.ristoworld.org
e mail: ristoworld@ristoworld.com

Scrivi un commento da Facebook

2 Responses to "Andrea Finocchiaro, lo chef telematico con 5mila utenti"

Lascia una risposta

Your email address will not be published.