Jack and the Starlighters: “Sano rock per vincere la noia”

<strong>Jack and the Starlighters</strong>: “Sano rock per vincere la noia”

Last updated on Marzo 21st, 2013 at 08:48 am

Stanchi di sonorità per infiammati “discotecomani” del terzo millennio? Annoiati dalla musica suonata in digitale?

Allora, è il momento di un sano rock’n roll.

Jack and the Starlighters
Jack and the Starlighters

Quello dei rivoluzionari anni sessanta, quello dei pacifisti, degli hippy dell’amore libero, contro qualsiasi tipo di violenza.

Ancora meglio se suonato dal vivo con tutta quella carica che riporta l’ascoltatore in un passato fatto di cambiamenti culturali, in cui il sogno americano si imponeva con tutta la sua energia positiva, nel tradizionale modello romantico degli italiani.

La follia creativa di quegli anni, per introdurre una band palermitana intenta a sommergere migliaia di giovani nei locali della città, desiderosi di ballare, lasciandosi trasportare dai suoni di un’epoca assai vivace.

Il gruppo si chiama “Jack and the Starlighters“: capelli lunghi, basettoni, frak, cilindro, tamburello, strumenti rigorosamente vintage, vi travolgeranno in questo viaggio indietro nel tempo che vi riporterà negli anni sessanta- settanta.

La voce di “Jack” Gioacchino Cottone, e poi Danilo Mercadante alla chitarra, Massimo Calì al contrabbasso e Fabrizio Pacera alle percussioni, propone un ampio repertorio che va dai Beatles, ai Led Zeppelin, passando per The Doors, e i Queen. Dal 2011 la band, apre una collaborazione con il noto gruppo comico delle “Malerbe”, riconosciute per la loro collaborazione nel noto programma televisivo di Mediaset “Le Iene”. Nei mesi scorsi, di buon mattino, anche i commercianti dello storico mercato di Ballarò, hanno potuto apprezzare la loro musica grazie ad una simpatica iniziativa che ha permesso di far suonare la band tra le bancarelle dell’antico mercato dove hanno dato vita ad una giornata di rock tra frutta e verdura, carne e pesce, divertendo gli abitanti del quartiere multietnico, e i numerosi cittadini intenti a fare la spesa.

In gran parte delle loro esibizioni live il pubblico danza senza esitazioni lasciandosi trasportare dai suoni di una band che sul palco trasmette tutta l’energia di quegli anni. Come una macchina del tempo parole, musica e movimenti travolgono come un fiume in piena i numerosi spettatori che si fanno trasportare da balli coinvolgenti. A completare il tutto l’utilizzo di costumi di scena, strumenti d’epoca e arrangiamenti da capogiro.

In scaletta canzoni di Elvis Presley, Chuck Berry, J. Lee Lewis, Simon&Garfunkel, e anche Oasis, Negramaro, Le Vibrazioni, Vasco Rossi e Led Zeppelin. «Quando ci esibiamo – scrivono i ragazzi della band – e come se ci catapultassimo nei favolosi anni sessanta. Anche il pubblico di qualsiasi età, come stregato dai suoni, si fa trasportare dalle nostre allegre performance dal vivo».

Il gruppo, si esibisce nei più noti locali siciliani con uno spettacolo revival che fa di loro una band uscita dal passato ma con un particolare stile che esprime, nel look, nell’ interpretazione dei brani di cui cura e rielabora gli arrangiamenti personalizzandoli, e nella spettacolarizzazione degli stessi.

Attualmente la band, sta lavorando ad un progetto di musica inedita che spera di poter lanciare il più presto possibile. In questo momento riscuote una soddisfacente notorietà come band rock’n roll animando le più belle serate della città.
I “Jack and the Starlighters” stanno lavorando alla realizzazione di un progetto musicale inedito, con canzoni scritte e composte da loro. onorio abruzzo lasicilia

Pagina facebook Jack and the Starlighters
Canale Youtube Jack and the Starlighters

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.