E’ Silvia Messina la «Biddizza d’epoca 2013».

E’ <strong>Silvia Messina</strong> la «Biddizza d’epoca 2013».

E’ Silvia Messina la «Biddizza d’epoca 2013».

La giovane sedicenne, studentessa di Favara, ha vinto il concorso di bellezza che ha fatto da splendido epilogo alle manifestazioni indette per la Festa della donna, denominata «Creatività femminile».

Silvia Messina
Silvia Messina: La giovane studentessa di 16 anni ha vinto questo particolare concorso di bellezza istituito a Favara.

Ad organizzare la manifestazione alcune attivissime associazioni di giovani favaresi quali: Fabaria Donna, Fidapa, Telamone; Giovani Liberal con il patrocinio della presidenza del Consiglio comunale di Favara.
La serata, magistralmente condotta da Annalisa Moscato e Elisa Cilona, ha visto in passerella 13 ragazze che si sono contese il titolo di «Biddizza d’epoca».

Il titolo ha avuto questa denominazione in quanto le concorrenti hanno sfilato in abiti d’epoca realizzati dalle allieve del corso di formazione professionale dell’Accademia Palladium di Lia Minio.

Piazza d’onore per Sofia Bellavia anche lei di 16 anni, studentessa dell’alberghiero.

Al terzo posto Ilenia Coiro, anch’essa di Favara. Fascia speciale «Miss Cum Laude», un nuovissimo brand della moda siciliana è stata eletta Desirè Airò Farulla, scelta direttamente dai rappresentati del marchio, che concorrerà a diventare la testimonial della casa di moda.

Ugualmente belle le altre partecipanti: Oriana Nascè, Marika Pirrera, Angela Crapanzano, Gabriella Terrazzino, Fioldise Airò Farulla, Francesca Rampello, Gloria Contraffatto, Federica Caico, Santina Aserio.

Un gran lavoro per la giuria presieduta dal collega Giuseppe Moscato, e composta dal vice presidente del consiglio comunale di Favara Erika Matina, dalla consigliera Genny Chianetta, dal fotografo Lillo Arcieri e da due rappresentati del brand Cum laude.

Nel corso della serata, sul palcoscenico allestito nella sala rossa del castello di Chiaramonte, diversi artisti e poeti che hanno arricchito la manifestazione, tra i quali il soprano Sara Chianetta, il cantore popolare Nenè Sciortino, il poeta dialettale Salvatore Sciortino. LaSicilia

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.