Iotatola: Serena Ganci & Simona Norato. I brani hanno il sapore del Pop

<strong>Iotatola: Serena Ganci & Simona Norato</strong>. I brani hanno il sapore del Pop

Le loro canzoni, dal sapore pop, raccontano il mondo dei trentenni di oggi. La loro musica nasce dall’unione di due diversi universi: jazz eindie-rock. Rullante, timpano, tamburo e piatti da un parte; chitarra e grancassa dall’altra.

Iotatola - Serena Ganci & Simona Norato
Iotatola – Serena Ganci & Simona Norato

Ad unire il tutto, 2 donne, Serena Ganci e Simona Norato, che 3 anni fa hanno dato vita ad una band tutta al femminile, le “Iotatola”, versione traslitterata di “Io da sola”, pronunciata da una bambina di 4 anni. Amano ascoltare i grandi cantautori degli anni ’60, come Luigi Tenco e Piero Ciampi e hanno una grande passione per Nada, che considerano un’icona del rock italiano; scrivono i testi e arrangiano le musiche, le due musiciste palermitane, che si sono ritrovate sullo stesso palco quasi per caso.

Nel 2010, Serena Ganci, formatasi nei jazz club parigini, vince il festival “Musicultura”, affiancata da Simona Onorato, polistrumentista di formazione rock. Dalla vittoria all’uscita nel 2011 del primo disco, “Divento Viola”, il passo è breve. Nell’album, Serena e Simona danno voce, con motivi dolci e accordi graffianti, ad una generazione ditrentenni, che affrontano la vita con sogni e autoironia. I brani spaziano dall’emancipazione quotidiana raccontata in “Salvatore”, canzone dedicata ad un vibratore senza pile, fino alla disillusione sociale di “Giuramelo Mario” in cui una ragazza racconta al fidanzato della sfiducia nella politica e della dipendenza dalle cose.

Serena Dandini le invita alla trasmissione “Parla con me”, consacrando così l’inizio di un lungo tour italiano, che porta la loro musica oltre i confini dell’Isola. A breve, la band palermitana presenterà il suo secondo disco, dai toni decisamente più pop e che “farà ballare la gente”, ha sottolineato Serena Ganci. Dieci canzoni che ci mostrano una “Iotatola” meno arrabbiata, non solo nei testi ma anche nella musica. Filo conduttore di questo secondo album sarà la trasformazione, in tutte le sue forme. «Come Iotatola, – ha aggiunto Serena – vogliamo arrivare a tutti; un mio desiderio personale è invece di poter fare un giorno televisione e di riuscire a produrre altra gente». A. C. M.

 

Sito Web: Iotatola
Pagina Facebook: Iotatola
Canale YouTube: Iotatola

Iotatola @ Parla con me – Divento viola

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.