Sciacca. La Nuova Primavera denuncia “degrado al porto”

<strong>Sciacca</strong>. La Nuova Primavera denuncia “degrado al porto”

L’associazione politico-culturale La Nuova Primavera segnala: “Degrado al porto di Sciacca”.

Alcuni nostri simpatizzanti, raccogliendo le testimonianze di un turista che soggiorna frequentemente a Sciacca, ci hanno fatto pervenire alcune fotografie allegate alla presente, le più recenti delle quali risalgono ad un paio di giorni addietro, che testimoniano la situazione di degrado e di sporcizia in cui versa il porto di Sciacca.

La Nuova Primavera denuncia: "degrado e di sporcizia al porto di Sciacca"
La Nuova Primavera denuncia: “degrado e sporcizia al porto di Sciacca (Ag)”.

Come testimoniato dalle immagini, in più punti della zona portuale si sono accumulate ingenti quantità di rifiuti (sembrano vere e proprie discariche a cielo aperto), che oltre a rappresentare un fattore di rischio dal punto di vista igienico sanitario, sprigionano (come riferisce l’autore delle fotografie) un odore nauseabondo. Questa non è sicuramente una cartolina positiva per l’immagine della nostra città, a maggior ragione perché proviene da una persona che viene spesso a Sciacca pur risiedendo nel nord Italia.

La Nuova Primavera sollecita chi di competenza a verificare la persistenza di tali rifiuti ed eventualmente a rimuovere l’immondizia in questione, vigilando su coloro i quali abbandonano la stessa per la strada.

Nel contempo La Nuova Primavera invita i responsabili di tale comportamento vergognoso ed incivile, oltre che poco rispettoso nei riguardi della Città e della cittadinanza tutta, a conferire i rifiuti che tanto spensieratamente lasciano dove gli capita negli appositi contenitori di cui è dotata la zona portuale, come testimoniato da una delle fotografie allegate, evitando di accumularli lungo la strada rendendo sporca e maleodorante la zona del porto, spesso meta di turisti.

La Nuova Primavera infatti ritiene che i primi “operatori ecologici” della nostra città dobbiamo essere noi cittadini stessi, impegnandoci a gettare i rifiuti negli appositi cassonetti e rispettando gli orari di conferimento stabiliti dalla legge.
In questo modo ognuno di noi potrà dare il proprio contributo nel mantenimento della pulizia e del decoro della Città.

La Nuova Primavera.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.