Riposto: Il Porto dell’Etna passerella naturale per modelle e stilisti

<strong>Riposto</strong>: Il Porto dell’Etna passerella naturale per modelle e stilisti

Riposto (Catania): Il Porto dell’Etna passerella naturale per modelle e stilisti.

Il Porto turistico dell’Etna per un giorno diventato palcoscenico naturale per la presentazione delle creazioni di moda di giovani stilisti siciliani.

IMG_8701Domenica 21 aprile l’area portuale trasformata in set fotografico per le avvenenti modelle provenienti da tutta la Sicilia e che hanno posato con gli abiti delle stiliste: Loredana Frassica di Messina, già insignita del Premio Akesines Moda 2012, e formatasi dapprima presso l’Istituto Superiore d’Arte Ernesto Basile di Messina e successivamente all’Accademia di Belle Arti di Palermo; Claudia Liggeri di Reggio Calabria ma originaria di Acireale, che ha studiato fashion stylist cad presso studio Moda Rossella a San Sepolcro in Toscana, ma proveniente dall’ I.P.S.I.A. Majorana Sabin di Giarre (Ct); Eva D’Antona di Riesi (Caltanissetta), che si è diplomata come operatore della moda presso l’Istituto professionale IPAM “ R. Pasqualino Vassallo”. Luisa Treppiccione, hair stylist di Riposto col suo staff ha presentato invece le nuove tendenze moda per i capelli e il make up.

“Il porto dell’Etna ben si presta per questo tipo di servizi fotografici e televisivi, rappresenta uno scenario naturale tra il mare e l’Etna, in una località come Riposto ricca di storia e cultura, da qui la nostra scelta di realizzare l’evento”- dice Michele La Rosa promotore dell’iniziativa insieme ad Eleonora Patanè che ha coordinato il progetto ed il casting che ha visto selezionare anche le ragazze come testimonial per Miss Beks 2013 per l’omonimo brand di abbigliamento giovanile.

Lo scenario tra imbarcazioni e pontili, il Lungomare con i suoi palazzi e campanili e la cenere dell’Etna piovuta proprio in queste notti, ha dato modo ai fotografi coordinati da Manuela Pavanello di Novara di Sicilia (Me) ed Enzo Raineri di Giarre, di creare un set naturale che ha attirato anche la curiosità di molte persone. Gli stilisti coinvolti, giovanissimi ma già all’attivo con numerose ed importanti sfilate e riconoscimenti, e che hanno studiato presso prestigiosi istituti di formazione siciliani, hanno presentato le loro creazioni, in un mix di ricerca tra le nuove tendenze e il classico, in un alternarsi di stili e colori che ci riporta indietro nel tempo ma guarda con attenzione al futuro, sia come materiali e tessuti impiegati che come stile e vestibilità, abbinamenti.

Un tocco di “Made in Sicily” degli stilisti emergenti che guardano con attenzione al mondo delle sfilate di moda più importanti.

Il Porto dell’Etna per un giorno “passerella” mondana, per una giornata di moda e fotografia, per far conoscere stilisti emergenti e la loro creatività, in un progetto che punta molto al connubio luoghi-moda, e che ha visto fare tappa, con altri stilisti e modelle, già a Pantalica (Sr), Forza D’Agrò (Me), Castello di Lombardia ad Enna, lago Pozzillo a Regalbuto (En), Castello Nelson a Bronte (Ct), Castiglione di Sicilia(Ct) al Palazzo Florio e alla Valle dell’Eremita.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.