Dilaga il fenomeno dei “Tre Terzi”

Dilaga il fenomeno dei <strong>“Tre Terzi”</strong>

La band palermitana sogna di portare il suo nome in giro per il mondo.

Sognano di portare la loro musica e il loro nome in giro per il mondo, i Tre Terzi, una band palermitana, nata nel 2009 in un piccolo locale del centro storico, grazie all’incontro tra Claudio Terzo, alla chitarra e voce, Nicola Liuzzo alla batteria e Ferdinando Moncada, alla chitarra, voce e armonica.

Tre TerziAi tre si aggiunge, successivamente, Diego Tarantino, al basso. Il gruppo vanta anche la collaborazionedi alcuni musicisti-satellite, come il palermitano polistrumentista, Ugo Perricone o i sassofonisti Michele Mazzola e Claudio Giambruno, rispettivamente di Castelbuono e di Custonaci. Il fenomeno Tre Terzi dilaga immediatamente a macchia d’olio per tutta la città, per buona parte della Sicilia, fino ad approdare a Lampedusa, dove nell’estate del 2012, il gruppo trascorre una no-stop di 3 settimane, decisiva per la carriera musicale.

Con un repertorio che spaziadal pop, al rock anni ‘70, dal blues alle atmosfere di musica leggera, i 4 giovani palermitani, catturano il pubblico, oltre che con le cover, anche con un repertorio di brani inediti, tra cui hanno avuto grande successo”Mal d’Africa”, “Non mi parlare d’amore”, “Romeo all’amo”e Dottor Comunicazione”.
Il segreto della loro unione? I quattro artisti hanno alle spalle percorsi musicali del tutto diversi. “Questo fa sì che ciascuno di noi – ha sottolineato Claudio Terzo – proponga qualcosa di nuovo e di bello. Ciascuno porta con sé la propria esperienza e ciò rappresentala nostra forza”.

“Una fonte di energia positiva”, amano definirsi i quattro giovani musicisti, che hanno pensato anche di fare un album con tutti i loro brani, ma “vogliamo fare le cose per bene e ci vogliono i soldi”, ha aggiunto Terzo.

I brani inediti della band sono in lingua italiana, “perché il messaggio arrivi in maniera immediata”, hanno precisato i ragazzi. “Abbiamo avuto la fortuna di incontrarci – ha concluso Claudio – e di essere l’uno per l’altro non solo un contributo musicale ma anche umano. Il nostro sogno? Suonare sui palchi che hanno fatto la storia dei grandi gruppi, come il ‘Cavern Club’ di Liverpool, un locale che ha ospitato svariate esibizioni dei Beatles”.
A. C. M. lasicilia

Pagina Facebook: Tre Terzi
Pagina YouTube: Tre Terzi

TRE TERZI – ALTROVE (MORGAN)

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.