Battiato e Mantovani presentano il libro Stellastellina e l’Anemone Blu

<strong>Battiato e Mantovani</strong> presentano il libro Stellastellina e l’Anemone Blu

FRANCO BATTIATO e LUIGI MANTOVANIFranco Battiato e lo scrittore Luigi Mantovani presentano il libro Stellastellina e l’Anemone Blu a partire dal prossimo lunedì 6 maggio nelle città di Catania, Messina, Ragusa e Palermo.

Questo il calendario:
lunedì 6 maggio ore 17,00  La Feltrinelli – Via Etnea 285 –  CATANIA
mercoledì 8 maggio ore 17,00  La Feltrinelli – Via Ghibellina 32 – MESSINA
giovedì 9 maggio ore 17,00 Mondadori – Via Colajanni 45 – RAGUSA
domenica 12 maggio ore 16,30  Feltrinelli – Via Cavour 133 – PALERMO  ospite Fabio Bagnasco

La favola cosmica umanista ed universale scritta da Luigi Mantovani è stata eccezionalmente illustrata dal noto cantautore. Così dichiara con la sua nota ironia il poliedrico artista siciliano: “Quando Luigi Mantovani (siamo amici da 40 anni), mi chiese di illustrare il suo libro, da subito, lo misi in guardia sulla mia incapacità… e gli consigliai di rivolgersi ad un professionista. Come potete vedere non l’ha fatto!”

Il racconto è ambientato milioni di anni fa sull’incontaminato pianeta Gaia. Narra l’avventura di un astro curioso che precipita accidentalmente dal cielo perché affascinato da un magnifico fiore. Viene così inghiottito dalle acque di un grande lago: da qui inizia la poetica storia d’amicizia tra la stella e l’anemone.

L’autore Luigi Mantovani che vive e lavora in Bretagna (Francia) dove possiede una Galleria d’Arte (www.mantovani-galerie.com) conta una lunga carriera nel mondo musicale come produttore e discografico esercitata in vari paesi.
Negli anni 80 fondò a Milano la filiale italiana di Virgin records che diresse per molti anni prima di partire per il Cile alla testa di Emi. Lasciata più tardi la discografia internazionale, si trasferì in Francia per occuparsi di arti plastiche, una delle sue passioni, e aprì diverse gallerie d’arte. Parallelamente realizzò al suo sogno, il progetto di scrittura per l’infanzia e non solo pubblicando vari libri illustrati da importanti artisti.

 

                Ufficio stampa e promozione: Antonella De Chiara antonelladechiara@nextcomunicazione.com tel. 3408967170

 

Scheda del libro

STELLASTELLINA E L’ANEMONE BLU

Il libro  Stella Stellina e l’Anemone Blu con le illustrazioni di FRANCO BATTIATO è disponibile nella versione in lingua italiana, francese, in formato cartaceo o e-book.

E’ acquistabile anche su http://www.amazon.it

  • ISBN 979-10-91936-00-2
  • Titolo: StellaStellina e l’Anemone blu
  • Autore: Luigi Mantovani
  • Illustrazioni: Franco Battiato
  • Prezzo versione cartacea: Euro 18,50
  • Dati: 2012, 48 pagg., formato 21 cm x 26
  • Copertina plastificata opaca, confezione fili refe, brossura
  • Editore: gmebooks  – www.gmebooks.com
  • Età lettura: per tutti

 

Incipit:
Tanto tempo fa sulla terra non c’erano ancora tutti i sette mari ma solo grandi laghi e fiumi di acqua dolce e salata. In quei luoghi vivevano molte creature dalle forme a volte strane e di tutti i colori. Lungo le rive, nelle grandi vallate e sui pendii delle montagne, crescevano moltitudini di alberi che formavano dense foreste multicolori al ritmo delle stagioni.

Sinossi:
Milioni di anni fa, nell’incontaminato pianeta Gaia ogni elemento viveva in armonia con il resto della natura. Finché un astro affascinato da un magnifico fiore, cade accidentalmente dal cielo e viene inghiottito dalle acque di grande lago. Inizia qui la poetica storia d’amicizia tra una stella e un anemone che si consoliderà per sempre grazie alla consapevolezza della loro diversità e all’accettazione del cambiamento vissuto come opportunità positiva.

 

BIBLIOGRAFIA

Le Brumaie editore 2009
Giovannino l’Asfodelo
ISBN 9788890259937

2011
Olivia la talpa
ISBN 9788896570272

Ziggy la volpe
ISBN 9788896570296

I cinghiali di Max
ISBN 9788896570265

Il corvo Manitù
ISBN 9788896570289

 

Testo critico

DI UNA FIABA PIACE CIO’ CHE NON SI VEDE

Oggi che abbiamo la possibilità di vedere immagini da tutto il mondo, stupiti e in soggezione per i prodigi della società pan-ottica dei motori di ricerca, per istinto primordiale andiamo a cercare altri luoghi, popolati da creature altre, quasi come se volessimo recuperare una dimensione perduta che sappiamo essere a noi da sempre vicina.

In questa bellissima fiaba di Luigi Mantovani, narrata con lo spirito di un contemplatore cosmico ricco di pietas, si percepisce integralmente il senso di questa ricerca.

L’allegoria di “Stellastellina e l’Anemone blu”, sottolineata da una cornice narrativa ispirata ai dettami del realismo magico, è una perfetta messa in scena di quello spirito cosmico in cui interagiscono forme vitali, biologiche morfologie, “lattiginose presenze”, precipitate a volo da Chi distillò quella che noi chiamiamo vita: frammentazioni disperse in invisibili alambicchi. Un vero e proprio archetipo del gran mare dell’essere (qui Dante ci soccorre).

Fiaba solidale, ben disposta verso grandi e piccini, espressione contemporanea di arcaiche narrazioni che si richiamano  all’assunto della Tavola Smeraldina di Ermete Trismegisto: “Ciò che è in alto è come ciò che è in basso per le meraviglie della cosa Una…”; corredata inoltre da magnifiche tavole pittoriche che di questo incanto sono perfetta e puntuale riproduzione cromatica, quasi un percorso parallelo che apre nuovi orizzonti narrativi. Questa delicata fiaba cosmica sembra comparire, tenace e perfetta, dalle spume marine dei libri, dei tanti troppi libri, come piccola (grande) goccia d’acqua in cui si fondono cielo e terra.

Fabio Bagnasco

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.