Panorami, cibo, sport e spettacoli sui Nebrodi

Panorami, cibo, sport e spettacoli sui <strong>Nebrodi</strong>

Longi, uno dei più caratteristici paesi dei Nebrodi, con panorami mozzafiato e regno del Suino Nero, si conferma la capitale del turismo “outdoor” montano della Sicilia.

Incastonato ai piedi delle Rocche del Crasto, dominato da boschi secolari, “isolato” dalle profonde vallate del Fitalia, ingraziosito dal sorriso dei suoi abitanti, Longi riesce ancora a mantenere nella sua vita quotidiana quella genuinità che coinvolge a primo impatto il turista, in modo particolare quello estero, poco abituato ormai a trovarsi in destinazioni, non “turistiche”.

Longi“Nebrodi Outdoor Fest” è quindi una conseguenza naturale, un evento che l’Amministrazione Comunale ha voluto per condividere questo dono della natura che venne una volta definito “Le Magiche terre di Sicilia”. “Nebrodi Outdoor Fest” si terrà in questa cittadina nebroidea nei giorni 21, 22, 23 giugno 2013.

Un appuntamento pieno di escursioni naturalistiche, sport di montagna (trekking, arrampicata su roccia, mountain- bike, visite speleologiche, risalita fluviale) ma anche di sapori, degustazioni guidate, spettacoli, incontri tematici, pensato per riunire, finalmente, in un unico contesto i fruitori e gli operatori di questo settore molto diffuso in Sicilia e soprattutto molto cercato dai turisti e tour operator stranieri. Tre giorni (da venerdì a domenica) in cui ogni operatore escursionistico porterà i suoi clienti a vivere e condividere questa esperienza di trekking, natura, cultura, sapori e tradizioni.

All’interno delle tre giornate, il sabato pomeriggio sarà organizzato il Convegno dal tema “Il turismo naturalistico… i passi del cammino in Sicilia, dall’analisi attuale alle prospettive future”, che vuole riunire Enti, Istituzioni, relatori qualificati ed esperti del settore per un confronto costruttivo e propositivo sul turismo in montagna. «Con questo evento – sottolinea il Sindaco Sandro Lazzara – viene data anche la possibilità alle guide naturalistiche e agli operatore turistici di settore, molti dei quali conoscono bene il proprio territorio o qualche altro territorio siciliano già noto a questa tipologia di mercato, ma che incontrano difficoltà nel proporre i Nebrodi in quanto non hanno mai avuto la possibilità di visitarne il territorio, conoscerne i percorsi e le varie potenzialità, e quindi “gestire” con professionalità un pacchetto turistico».

“Nebrodi Outdoor Fest”, per costoro, diventa così uno stage.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.