Naro, Lo Bello apre il cantiere per la demolizione di 24 case pericolanti nei luoghi della frana

<strong>Naro</strong>, Lo Bello apre il cantiere per la demolizione di 24 case pericolanti nei luoghi della frana

Naro (Ag), l’assessore Lo Bello apre il cantiere per la demolizione di 24 case pericolanti nei luoghi della frana.

“Dopo la demolizione delle case pericolanti per la tutela e la sicurezza del territorio occorre pianificare la riqualificazione del centro storico di Naro con un piano urbano che punti alla valorizzazione dei quartieri di una delle città barocche a vocazione turistica tra le più belle della Sicilia”.

Mariella Lo BelloLo ha detto l’assessore regionale al Territorio e Ambiente, Mariella Lo Bello, aprendo stamattina il cantiere per la demolizione di 24 immobili pericolanti a Naro (Ag), in via Vanelli, nei luoghi colpiti dalla frana nel 2005.

I lavori saranno finanziati con quattrocentomila euro – che si sommano al milione e duecentomila euro già spesi per gli espropri – del “Fondo regionale per la protezione civile”. All’apertura del cantiere, insieme all’assessore Lo Bello, presenti il responsabile provinciale della Protezione Civile Maurizio Costa, il sindaco Pippo Morello e l’ex sindaco di Naro Maria Grazia Brandara.

Le interviste

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.