Sciacca. “Sicilian Open Golf”, dal 29 marzo 2012 al Verdura Golf Resort di Sir Rocco Forte

<strong>Sciacca</strong>. “Sicilian Open Golf”, dal 29 marzo 2012 al Verdura Golf Resort di Sir Rocco Forte

Last updated on Ottobre 2nd, 2012 at 12:26 pm

Golf Sciacca

Piccoli e grandi alberghi cittadini, ma anche bed and breakfast e strutture agrituristiche, presi letteralmente d’assalto in città per una imprevista e piacevole prima settimana di primavera con record di presenze.
Alla vigilia del «Sicilian Open Golf» che si disputerà a partire dal 29 marzo prossimo al Verdura Golf Resort, apprendiamo che l’evento sportivo e mondano sta procurando importanti ricadute per le strutture ricettive presenti in città. La gran parte degli alberghi presenti nel centro storico possono contare su prenotazioni che arrivano da ogni parte del mondo e molti registrano alla vigilia delle festività pasquali un tutto esaurito assolutamente imprevisto.

La manifestazione golfistica, organizzata dalla Federazione italiana golf grazie ad un corposo intervento finanziario della Regione Sicilia e inserito in quel programma di lancio del turismo golfistico nell’isola, rappresenta davvero una vetrina mondiale per il territorio tutto e per la valorizzazione delle caratteristiche principali della città, ovvero le bellezze architettoniche, la ceramica, il mare, la produzione ittica. L’evento sportivo è iniziato nel 2010 ed ha fatto tappa in altre strutture golfistiche siciliane, è proseguito nel 2011 e si conclude nel 2012 al Verdura di Sir Rocco Forte.

Gli operatori turistici saccensi hanno anticipato l’avvio della stagione estiva e si sono fatti trovare pronti a questo appuntamento: sono già arrivati e continueranno ad arrivare in settimana, giornalisti e tecnici delle numerose tv accreditate per seguire l’evento, turisti appassionati di golf che hanno abbinato una vacanza in Sicilia con l’evento e tutte le persone al seguito dei 150 atleti che risultano iscritti. Sono pronti anche i ristoratori, alcuni dei quali sono già da tempo nell’elenco dei siti gastronomici preferiti dai facoltosi clienti del Resort. Si prevede, insomma, un ottimo ritorno d’immagine per la città ed anche un ritorno dal punto di vista economico, con un gran numero di visitatori che hanno già ammirato la bellezza della ceramica locale e la bontà del pesce fresco.

I benefici ci saranno, ma probabilmente la città non è arrivata pronta a questa positiva coincidenza e la speranza è che questo breve evento possa servire come esperienza per sfruttare altre ottime opportunità che in futuro si ripresenteranno certamente. Tutto ciò nel bel mezzo di una campagna elettorale che sta per entrare nel vivo e che non consente a tutti i vertici istituzionali della città di essere presenti alla manifestazione e di dare la giusta visibilità al territorio che essi rappresentano.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.