Colpo a patrimonio Messina Denaro, sequestrati beni per 38 mln

<strong>Colpo a patrimonio Messina Denaro</strong>, sequestrati beni per 38 mln

Maxi sequestro a Messina Denaro. Sigilli a beni per 38 milioni di euro.

Beni per un valore complessivo di 38 milioni di euro riconducibili al boss latitante Matteo Messina Denaro e alla famiglia mafiosa di Campobello di Mazara (Trapani) sono stati sequestrati dai carabinieri del Ros e del Comando provinciale di Trapani.

La relazione degli 007. Il boss di Castelvetrano isolato dal resto di Cosa nostra. E i boss cercano un capo "carismatico".

I militari hanno dato esecuzione al provvedimento emesso dal Tribunale di Trapani su proposta della Procura distrettuale antimafia di Palermo.

I beni a cui sono stati posti i sigilli ricadono nelle province di Trapani, Varese e Milano. Si tratta di aziende olearie, attività commerciali, abitazioni, terreni e numerosi rapporti bancari.

Adnkronos

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.